Nuove ricette

Whisky al vapore e budini di marmellata con salsa inglese Ricetta

Whisky al vapore e budini di marmellata con salsa inglese Ricetta

Per 8 Porzioni

Dicembre 2010

Ingredienti

Preparazione della ricetta

Ricetta di Ballathie House Hotel Perth Scozia

Contenuto nutrizionale

Una porzione contiene: Calorie (kcal) 707,8 % Calorie dai grassi 51,0 Grassi (g) 40,1 Grassi saturi (g) 23,5 Colesterolo (mg) 367,5 Carboidrati (g) 79,1 Fibre alimentari (g) 0,8 Zuccheri totali (g) 57,7 Carboidrati netti ( g) 78,3 Proteine ​​(g) 9,2 Sodio (mg) 397,0

Sezione Recensioni

Recensioni

OTTIENI LA ​​RIVISTA

Logo BABuon appetito

Iscriviti al Bon Appétit

Newsletter

Verrà utilizzato in conformità con le nostre condizioni d'uso e informativa sulla privacy

Esplora Bon Appétit

Altro da Bon Appétit

ricettaRiso Burroso Pomodoro e Cannella2020-08-11T09:00:00.000Z

ricettaCheesecake basco bruciato2019-01-24T15:00:00.000Z

ricettaIl miglior pesto del nostro sito2018-08-21T11:00:00.000Z

Logo BABuon appetito
  • Servizi in abbonamento
  • Contatta Bon Appétit
  • Ristampe/Autorizzazioni
  • Iscriviti alla Newsletter
  • Aiuto per l'accessibilità
  • Feed RSS
  • Mappa del sito
  • Negozio Condé Nast
  • Carriere
  • Buon Appetito Media Kit

Food Innovation Group: Bon Appétit ed Epicurious
© 2020 Condé Nast. Tutti i diritti riservati.
L'uso e/o la registrazione su qualsiasi parte di questo sito implica l'accettazione del nostro Accordo con l'utente (aggiornato il 1/1/20) e dell'Informativa sulla privacy e dell'Informativa sui cookie (aggiornato il 1/1/20).
Bon Appétit può guadagnare una parte delle vendite dai prodotti acquistati tramite il nostro sito nell'ambito delle nostre partnership di affiliazione con i rivenditori.
I tuoi diritti sulla privacy in California
Il materiale di questo sito non può essere riprodotto, distribuito, trasmesso, memorizzato nella cache o utilizzato in altro modo, salvo previa autorizzazione scritta di Condé Nast.


  • 25 g/1 oz di burro, più extra per ungere
  • 8 fette sottili di pane
  • 50 g di uva sultanina
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 350 ml/12 fl oz di latte intero
  • 50 ml/2 fl oz doppia panna
  • 2 uova ruspanti
  • 25 g/1oz di zucchero semolato, grattugiato, a piacere

Ungete con il burro una tortiera da 1 litro/2 pinta. Tagliare le croste dal pane. Spalmare ogni fetta da un lato con il burro, quindi tagliarla a triangoli.

Disponete sul fondo della pirofila uno strato di pane, con la parte imburrata rivolta verso l'alto, quindi aggiungete uno strato di uva sultanina. Spolverare con un po' di cannella, quindi ripetere gli strati di pane e uva sultanina, spolverando con la cannella, fino ad esaurimento del pane. Terminate con uno strato di pane, poi mettete da parte.

Riscaldare il latte e la panna in un pentolino a fuoco basso fino al punto di scottatura. Non farlo bollire. In una ciotola rompete le uova, aggiungete i tre quarti dello zucchero e montate leggermente fino ad ottenere un composto chiaro. Aggiungere il latte caldo e la panna e mescolare bene, quindi versare la crema in una ciotola. Versate la crema pasticcera sugli strati di pane preparati, spolverizzate con la noce moscata e lo zucchero rimasto e lasciate riposare per 30 minuti.

Preriscaldare il forno a 180 °C/160 °C ventilato/gas 4. Mettere la pirofila nel forno e cuocere per 30–40 minuti, o fino a quando la crema si è rappresa e la parte superiore è dorata.


Il mio primo Rabarbaro dell'anno, fresco dell'orto. Invece del solito Rhubarb Crumble (il mio preferito), ho escogitato una nuova sensazione al gusto di rabarbaro. Sicuramente un piatto di rabarbaro per occasioni speciali! Lo zucchero semolato dorato dona alle meringhe un bel colore ricco. Cuocerle lentamente in questo modo dovrebbe garantire che siano belle…

Ancora bloccato con tutti quei lime nudi della tua produzione di limettacello? Che ne dici di una ricetta facile per i muffin? Un'altra fantastica ricetta per i bambini! Guarnire con glassa o un filo di lime se lo si desidera Per 12 ingredienti 250 g di farina 225 g di zucchero semolato 3 cucchiaini di lievito in polvere 1/2 cucchiaino di sale 2 uova 70 ml di latte 70 ml di verdura…


Quali sono gli ingredienti essenziali nell'autentica carne tritata vecchio stile?

Molte generazioni fa le persone sperimentavano la carne tritata come una miscela a base di carne robusta e dolce-salata che evocava quelle che sembravano mille sensazioni di sapore. Abbinalo alla consistenza incomparabile che la sugna contribuisce alla crosta della torta mentre viene cotta con la carne tritata e non c'è da meravigliarsi se la torta di carne tritata è stata una delle preferite per molti secoli nel Regno Unito e poi si è fatta strada per diventare una tradizione in Canada, Australia, Nuova Zelanda, Irlanda, Nord Europa, Sud Africa e regione del New England degli Stati Uniti.

I mince pie sono ancora oggi considerati un accompagnamento essenziale per le cene delle feste. Ma per essere veramente “tradizionale”, la carne macinata richiede carne e strutto.

torta di natale di William Henry Hunt (1790-1864)

Una nota sullo ZUCCHERO: Secoli fa la carne tritata era molto meno dolce di oggi. Sebbene fosse fatto con frutta per aggiungere dolcezza e per aiutare a preservarlo (il contenuto di fruttosio), non è stato aggiunto zucchero. Sentiti libero di ridurre lo zucchero di canna se preferisci.

Una nota sulla CARNE: Se sei scoraggiato all'idea di aggiungere carne alla carne tritata come hanno fatto i nostri antenati per secoli, pensala in questo modo: immagina un tagine marocchino, un piatto di manzo o agnello cotto lentamente con frutta secca, noci e una miriade di spezie aromatiche. È assolutamente incredibile. La carne tritata, che non a caso ha origine dai crociati portando con sé le spezie e il metodo dal Medio Oriente, è un concetto molto simile: manzo cotto a fuoco lento con frutta secca, noci e una meravigliosa miriade di spezie. Non suona così male, vero? La carne macinata viene conservata per un po' (sotto uno strato di grasso, un metodo di conservazione secolare) in modo che i sapori possano approfondirsi, e poi viene cotta in una torta friabile. Paradiso.


L'Ultima Cena (beh, non esattamente…)

Questo sarà il mio ultimo post “cibo pesante” per un po' (penso di sì, comunque). Ho dovuto postarlo perché la cena era davvero buona. Abbiamo chiamato questo pasto di mio marito “l'ultima cena” perché cambierà davvero tutto ciò che mangia per il nuovo anno e questo certamente non rientrava in quel nuovo piano di vita! L'abbiamo avuto poche sere fa e abbiamo già voglia di qualcosa di simile!

Quale piatto migliore potrebbe avere un bravo ragazzo italiano per un'“ultima cena” di Chicken Parm. È stato davvero fantastico, se lo dico io stesso! Ho fatto questo piatto molte volte prima (questo sarebbe il motivo per cui siamo nella posizione in cui siamo per cambiare il modo in cui mangiamo). Tuttavia, ho deciso di dare un'occhiata anche a un nuovo libro di cucina italiana che ho ricevuto da mia zia Fran e zio Joe (brava gente di Philly) per vedere come veniva preparato il pollo alla parmigiana. La zia Fran è amica dell'autrice, Mary Falbo, che ha messo insieme una raccolta delle ricette italiane del vecchio mondo di sua madre. Il libro di cucina è l'eredità di Giovanna e le ricette sono favolose. Lavorerò per renderli “sani” nel nuovo anno! Comunque, sembra che io e Giovanna siamo sulla stessa linea per quanto riguarda la cottura di questo piatto.

Quindi, ho preparato il pollo come avrei fatto normalmente, tranne per il fatto che ho aggiunto il passaggio della farina prima del pangrattato (suggerimento di Giovanna). Penso che abbia aggiunto un po' più di croccantezza al pollo. Dato che non aggiungo molto burro/olio d'oliva nella padella (che fa parte della mia dieta costante), generalmente non ottengo una crosta davvero croccante. Va bene perché il pollo viene comunque ricoperto di salsa. Di solito metto anche il pollo in forno con la salsa di pomodoro e lo inforno sia con la mozzarella che con il parmigiano reggiano. Giovanna mi ha suggerito di fare prima il parmigiano e poi la mozzarella, così ho fatto. Ho dovuto mettere il grill solo per pochi secondi per far sciogliere la mozzarella e farla rosolare un po' per finire il piatto.

Dato che scrivevo blog tutto il giorno e facevo altre cose in casa, ho barato e ho usato un'altra bottiglia di salsa Del Grosso. (Erano le 20:30 quando abbiamo cenato!) Questa volta abbiamo provato il pomodoro e basilico (cavolo, è così buono…perché fare la salsa??). Persino ho detto che non ho mai mangiato pollo alla parmigiana così buono in un ristorante! Yum, che bella ultima cena!

L'ho servito con un contorno di spaghetti (ovviamente) e una bella insalata mista di lattuga, olive, funghi e avocado (è quello che c'era nel frigo e nella credenza). Usiamo sempre un ottimo olio d'oliva (quello che abbiamo bevuto quella sera è direttamente dal nostro viaggio in Toscana) e un buon, o ottimo se te lo puoi permettere, aceto balsamico.

Dato che questa cena sarebbe per mio marito, ecco la sua citazione sul nostro vino eccezionale che abbiamo bevuto quella sera. “La Parmigiana di Pollo richiede un vino di sostanza. Si potrebbe supporre che un Chianti Classico sia appropriato da servire con questo piatto, tuttavia, un Supertuscan italiano (Sangiovese, Cabernet e Cab Franc) possiede la profondità di sapore per completare il pollo alla parmigiana. Per questo ho scelto una bottiglia di Tignanello. Ha un meraviglioso profumo di cuoio (come una sella di cavallo), tabacco, frutti scuri, ribes nero e un leggero sentore di oliva. Il vino ha mostrato splendidi frutti scuri al palato, prugne, ciliegie e frutti di bosco con un tocco di vaniglia per bilanciare il fruttato. Abbiamo condiviso una bottiglia dell'annata 1998. Questo vino ha raggiunto il suo apice e dovrebbe essere utilizzato entro i prossimi anni. Se questa è una bevanda dell'ultima cena, possiamo solo sperare di avere altre cene per l'ultima cena.” Questa sarebbe una citazione diretta di mio marito, l'esperto di vini!

Ecco la ricetta con alcune aggiunte di Giovanna:

pollo alla parmigiana
Serve 2-3

3 petti di pollo disossati e senza pelle
Farina (opzionale)
2 uova, sbattute
Sale
Pepe
pangrattato italiano
Olio d'oliva
Burro non salato (facoltativo)
Salsa alla Marinara o Pomodoro Basilico (fatta in casa o imbrogliata)
Mozzarella, a fette o sminuzzata
Parmigiana Reggiano (molto buona)

Preriscaldare il forno a 350 gradi. Pestate i petti di pollo fino a quando non saranno appiattiti in cotolette. Passate le cotolette nella farina ben condita con sale e pepe (se vi piace potete saltare questo passaggio). Passate il pollo nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Versare abbastanza olio d'oliva nella padella per ricoprire il fondo della padella. (Io uso una miscela di metà burro e metà olio d'oliva. Fate attenzione a non bruciare il burro se usate entrambi poiché brucia a una temperatura più bassa). Cuocendo a fuoco medio, far rosolare da un lato il pollo (circa 5-6 minuti) e poi girare e rosolare dall'altro lato.

Spruzzare una casseruola grande con Pam o oliarla leggermente. Mettere i petti di pollo nel piatto e coprire i petti con la salsa (io ne uso quanto basta per coprire il pollo, altrimenti mi sembra che diventi troppo pastoso). Puoi anche grattugiare del parmigiano reggiano sulla salsa e cuocere il pollo per circa 20 minuti fino a cottura ultimata, aggiungendo la mozzarella circa 5 minuti prima che il pollo sia cotto (suggerimento di Giovanna). Oppure puoi mettere la mozzarella e poi il parmigiano reggiano sopra le cotolette e cuocere per 20-25 minuti fino a cottura ultimata. In ogni caso funzionerà.

Sono stato anche conosciuto per aggiungere funghi saltati che rende un piatto ancora più sostanzioso. Li avrei buttati se ce ne fossero stati un po' in frigo.

Per finire questa cena golosa, ci è capitato di avere una crema catalana in più in giro, quindi ne abbiamo mangiata qualche boccone insieme a qualche boccone di una fetta di torta al cioccolato senza farina degli amici buongustai dei vicini (era così buono!) . Sarebbe stata la fine del grande cibo per un po' e ci siamo goduti ogni boccone e ogni sorso di vino.


Perso passato ricordato

Mia figlia verrà da Londra la prossima settimana e questo tuo "pudding" è uno di quelli con cui mi assicurerò di impressionarla come parte di una colazione inglese! Che divertimento viaggiare attraverso quei villaggi, non sai mai esattamente cosa vedrai!

Come può un posto essere così bello? Grazie mille per i tuoi post stimolanti di delizie per tutti i sensi :)

Penso che i cottage con il tetto di paglia siano così affascinanti! Il dettaglio su alcuni di essi è sorprendente.

Che ricetta deliziosa e un'altra meravigliosa lezione di storia.

Oddio, che bella ricetta! E hai scattato delle foto fantastiche durante la tua visita: adoro i cottage con il tetto di paglia.

E ho pensato che il piccolo villaggio in cui sono stato nel Derbyshire fosse il più carino che ho avuto modo di ammettere che questo ha più grandezza del budino è così delicato e adoro le prelibatezze all'interno! Che viaggio meraviglioso sto facendo con te attraverso l'Inghilterra :))

Oddio, tutto qui è una favola e, carissimo, la mia cara amica di Los Angeles viveva in Inghilterra ed era completamente trasformata, avrebbe preparato i più deliziosi budini estivi e che dolcezza. grazie per essere venuta qui oggi per un assaggio di arancia e vaniglia! Oh come amo la crema inglese con la scorza d'arancia! GODITI IL FINE SETTIMANA! Anita

FoodFun>Grazie, è un buon budino, scommetto che il marito lo adorerà!
Powderate>Difficile catturare il cuore di un luogo in poche parole e foto. Immagino di voler incoraggiare le persone a visitarlo o a saperne di più. sono posti così magici e non puoi catturare un'esperienza del genere. dare solo un filo di un suggerimento di bellezza e storia.
MedievalMuse> Sono così belli, voglio che tutti non manchino di visitarli. Adoro i viaggi in poltrona, vero? Avevo un file che ho salvato di ottimi articoli sui luoghi che ho bisogno di visitare. è ora di ricominciare da capo!
Assaporando>Andavo matto per quei tetti. la prossima volta voglio passare un intero pomeriggio a fotografarli!
April> è una buona ricetta e così. Inglese. L'idea americana del budino si manifesta nella salsa non nella crosta!
Taste of Beirut> Sai che ci sono così tanti villaggi magici in Inghilterra. ognuno un po' diverso e un tale piacere da visitare. Il tempo si ferma.
Castelli> Sono come posti da favola..questo è ciò che è così meraviglioso in loro. E il budino. Potrei bere quella crema pasticcera.

Ero a Exeter un milione di anni fa e anche a Chipping Camden. Mi fa venire voglia di quei viaggi. Ottimo post.

Affascinanti foto storiche degli edifici e questo dessert suona assolutamente paradisiaco con more e crema pasticcera!

È fantastico! Voglio una casa con una stanza chiamata “La stanza del cazzo maculato e della crema"! :P Delizioso budino Deana! Non è divertente come tutto il dessert si chiami "pudding"! :P

Che budino perfettamente delizioso. Le tue foto di oggi sono davvero fantastiche e catturano perfettamente il tempo e il luogo. Spero tu abbia una fantastica giornata. benedizioni. Maria

Ooh Deana, i villaggi inglesi sono qualcosa di una fiaba, così bello! E questo budino sembra così delizioso. Mia madre e il mio ragazzo del calderone lo stavano guardando quando ho tirato su per la prima volta il tuo post-lamento e lamento alle foto (sorriso). Mi piace che ci sia un club che cerca di preservare gli Old English pudding e cose del genere, questa è sicuramente una nobile causa!
p.s. La salsa alla crema è yummerz).

Sembra paradisiaco, anche se sono un po' triste per non aver preso il cazzo maculato. Forse la prossima volta? )

Vedo che ti sei divertito molto in Inghilterra.
Devo ammettere che l'Inghilterra è davvero speciale.
Posto adorabile.
Complimenti per tutti i tuoi premi.
Ti auguro un fantastico fine settimana ♥

Tutte le nostre dita> Non ero mai stato lì, quindi è stato un vero piacere. Non c'era abbastanza tempo per vedere tutto quello che volevo!
5star> Ho adorato le vecchie foto. interessante vedere quanto poco/tanto cambia!
Lorraine e negli Stati Uniti chiamiamo budino cremoso con crema pasticcera. ci vuole un po' per abituarsi!
Mary> il budino è un classico!
Stella> sono così come una favola. ma la salsa alla crema è una delle mie preferite. il geranio rosa è un'erba sottoutilizzata. molto dolce e spettacolare e la pianta profuma la stanza per tutto l'inverno se vivi in ​​un luogo con stagioni fredde. Non ne avevo uno da un po'. così felice di averne ottenuto uno (grazie per l'ispirazione Sarah!)
Il cazzo macchiato di Becky> è un vero budino. quando il tempo diventa più freddo.
Ana> Ho adorato il mio viaggio, le persone e il posto sono meravigliosi! Premi.

e un interno di budino ancora più meraviglioso: che fantastica sorpresa fruttata!

Ehi Deana, la vera gelatina di agar alla frutta è così rinfrescante e particolarmente meravigliosa quando si usano i loro succhi preferiti. L'abbiamo davvero apprezzato qui, perché il sole della Florida è così forte in estate. È anche un buon modo per saziare anche una voglia dolce.
Ti auguro una giornata rilassante domani.
Stella

Oh WOW, Deana! Il tetto di paglia, quel tavolo da pranzo, quel cielo azzurro, quel budino! Splendido, stupendo, stupendo!

Guardo i meravigliosi misteri britannici su Masterpiece Theatre sia per lo scenario che per l'eccellente scrittura. Sono così felice di aver trovato le foto del posto reale! Grazie per aver condiviso con noi il nostro tour dell'Inghilterra.

Che paesino assolutamente affascinante! Gli eventi del Pudding Club sembrano divertenti e quel budino è stupendo!

Alcune foto incredibili. Sicuramente un viaggio che vorrei fare. Ottimo uso di frutta fresca.

Belle foto! Il budino sembra assolutamente stupendo e buonissimo!

Mi piace l'idea del club di budini. Raramente vedi quel tipo di budini nel Regno Unito ora. Non sono sicuro del perché. Non so se sono troppo impegnativi o sono semplicemente passati di moda, ma quando guardo quanto sono belli i tuoi, mi stupisco che non siano in più ristoranti. L'interno di quel budino è così carino!
*baci* HH

Questo budino è davvero bellissimo. Non ho fatto un vero budino di questo tipo in più anni di quanto possa ricordare. Sembra che le uniche persone che ho incontrato di recente a cui sono piaciute fossero inglesi, lontani da casa. Questo sembra così fresco con le bacche. Le foto sono meravigliose. Bravo, mi hai fatto venire voglia di fare un budino ancora una volta. Il tuo viaggio sembra meraviglioso.

Ero in vacanza e mi ero perso il tuo post, ottimo budino e more sono perfetti in questo momento..adoro le foto dei villaggi, adorabili

Adoro le tue storie, dato che sono molto più di un post, mi fai conoscere parti del Regno Unito che devo assolutamente tornare solo per visitare e i budini. è un pasto in sé un ottimo budino inglese, ma questo è un vero custode. Vorrei che avessimo a portata di mano una tale abbondanza di bacche a prezzi accessibili, perché sono davvero le ginocchia delle api per questi tipi di budini.

Mi è piaciuta la mia visita con te in Inghilterra davanti al caffè mattutino. Foto meravigliose!! E il budino - oh mio! Grazie per aver condiviso il "trip" e il budino.

Oh mio! Sono nel paradiso dei budini. Questo sembra un dolce fantastico. Faccio spesso budini al vapore in inverno (i soliti sciropposi) ma questa è una bella interpretazione dei nostri frutti del raccolto di fine estate. Grazie per la ricetta!

È incredibile quanto siano ancora caratteristici questi posti. Roba del genere non esiste davvero qui negli Stati Uniti.

Oh, adoro i budini e questo sembra più che fantastico. Sembra un sogno!


La pagnotta

450gr di farina integrale - in farine francese completo T110
5gr lievito secco (2 cucchiaini piatti)
1, 5 cucchiaini di sale
35 ml di acqua piuttosto calda

mescolare la farina con il sale e il lievito.
versare l'acqua, mescolare bene fino a quando il tutto non sarà stato assorbito.
lascia riposare 10 minuti o giù di lì.
quindi trasferire su una superficie piana infarinata.
stendete e ripiegate in due o tre volte, poi trasformate vagamente nella forma della vostra teglia rettangolare. (devi prima oliare e infarinare)
mettete l'impasto nella tortiera, premete leggermente.

metti un foglio di alluminio sopra e lascia riposare finché non è bello e arrotondato sopra la parte superiore della teglia. questo dovrebbe richiedere circa 2 ore.
buttarci sopra molta farina. è molto più bello così..

scaldare il forno a circa 200c (per me sono 210 perché il mio forno sembra essere basso)
mettere la teglia in forno e cuocere per 40 minuti

poi toglietela dallo stampo e rimettetela in forno capovolta per altri 15 minuti.


Ora puoi anche fare una versione a lievitazione naturale di questo pane, per farlo
per prima cosa prendi 150 gr di lievito madre e mescolalo a 150 gr della tua acqua e 150 gr della tua farina. in un'altra ciotola, mescolare la farina rimanente e l'acqua e il sale. dovrebbe essere qualcosa come 220 gr di quattro per 130 gr di acqua, ma aggiustare in modo che non sia troppo liquido ma possa tenersi in una bella palla soda. dopo qualche ora, tipo 4 o 5, la pasta madre dovrebbe essere pronta, potete provarla facendone cadere una piccolissima quantità in un po' d'acqua, se galleggia allora è fatta.
impastare poi il composto di pasta madre con la farina e l'acqua e impastare fino a quando non si stacca dalla superficie su cui lo stai impastando. (e un po' di più) poi trasferite nella vostra teglia infarinata e aspettate (e aspettate e aspettate) che si sia alzato leggermente al di sopra del livello della vostra teglia, non si alzerà molto di più in forno.
fatela cuocere per 1 ora, relativamente calda, poi toglietela dalla teglia, rimettetela in forno capovolta e fate cuocere per altri 25 minuti circa.


Concord Library Cookbook Club

Mandorle Speziate, pagina 27
Verdure bocconcini con salsa piccante alle arachidi, pagine 28-29
Carotine in agrodolce, pagina 30
Cocktail piccante di gamberi, pagina 32
Insalata di spinaci con pomodori secchi, pagina 61
Frittata di cipolle arrosto e funghi, pagine 62-63
Hoisin Cosce di tacchino con zucca, pagina 108
Le carote marocchine in agrodolce di Lucia, pagina 125
Insalata di pollo al curry con mango e uva, pagine 154-155
Insalata arcobaleno con salsa di yogurt al curry, pagina 177
Barbabietole arrosto con zenzero e aceto balsamico, pagina 184
Patate dolci al curry e cocco, pagina 188
Pollo alla griglia di Darina con insalata di prezzemolo e pomodori secchi, pagina 194
Insalata tiepida di verdure invernali arrosto, pagina 272
Quinoa soffice al limone, pagina 307
Muffin zucca e mela, pagina 345
Biscotti speziati alla melassa della signora Shaw, 349

Ricette preparate e condivise durante l'incontro:

Kedgeree con pesce azzurro affumicato Nantucket, pagina 23
Quadrati di Frittata di Patate Dolci e Chorizo, pagina 24
Le crepes di Natale di Jimmy Gross, pagina 2
Chips di verdure a radice, pagina 38
Fagioli al forno con sciroppo d'acero, pagina 92
Zuppa di carote calza di Natale, pagina 102
Crunch ai mirtilli rossi, pagina 126
Pan di zenzero vivace, pagina 130
Budino al caramello di zucca, pagina 13
Marmellata di arance Navel dolce, pagina 142
Ginger Snaps di Hilda Simon, pagina 154
Budino di datteri, pagina 156

Ricette condivise all'incontro di gennaio 2016:

Insalata di carote con cumino, pagina 45
Sedano marinato cinese, pagina 46
Cole Slaw piccante senza maionese, pagina 49
Zuppa di carote, pagina 105
Minestrone, pagina 123
Zuppa Di Arachidi, Stile Senegalese, pagina 124
Quiche aux Poireaux, pagina 188
Quiche Di Cipolle, pagina 188
Crostata Di Formaggio Di Capra E Patate Con Crosta Di Patate, pagina 227
patè di noci, pagina 316
Spinaci con Ribes e Noci, pagina 360
mele al formaggio blu, pagina 402
Torta Di Verdure A Strati, pagina 405
Lasagne Di Verdure, pagina 459
Maccheroni Ricchi e Formaggio, pagina 461
Riso al curry con ceci, pagina 510
Kasha Varniskes, pagina 562
Gigantes con cavoletti di Bruxelles, pagina 587
Lenticchie Brasate alla Spagnola, pagina 598
Chili Di Fagioli Neri Al Cioccolato, pagina 608
Ceci arrostiti, pagina 618
Frollini Al Formaggio, pagina 696 Torta Di Spezie Al Miele, pagina 854
Budino di pane alle mele e cardamomo, pagina 885


Alzando il Salad Bar, di Catherine Walthers (febbraio 2016)

Ricette condivise all'incontro di febbraio 2016:

Insalata di spinaci e fragole, pagina 36
Insalata di melone tailandese, pagina 54
Insalata di verdure miste e pere arrosto, pagina 65
Insalata degli amanti delle verdure, pagina 67
Insalata di pollo al curry, pagina 80
Insalata Di Pollo Al Pesto Con Pancetta, Pomodori,
e crostini all'aglio
, pagina 88
Insalata di pollo ai lamponi regina di cuori, pagina 89
Insalata di gamberi cajun e mais, pagina 110
Cozze al vapore con crostini all'aglio, pagina 123
Insalata messicana di patate dolci e fagioli neri, pagina 136
Insalata di patate fingerling con vinaigrette di senape balsamica, pagina 141
Insalata di patate novelle, pagina 143
Insalata di Cous Cous con Verdure Arrosto, pagina 151
Asparagi e Carciofi al Limone, pagina 153
insalata di pasta alla greca, pagina 162
Insalata Di Fagioli Italiani Abbondante, pagina 176
Insalata di lenticchie con vinaigrette all'aceto balsamico, pagina 179
Insalata di fagioli bianchi e asparagi, pagina 180
Insalata di Fagioli Neri e Riso con Vigaigrette al Cile e Lime, pagina 191
Insalata di Bulgur con Radicchio di Albicocche e Prezzemolo, pagina 193
Insalata di frutti di bosco con salsa di agrumi, pagina 195
Insalata di Riso Selvatico e Frutti di Bosco, pagina 198
Insalata di quinoa con vinaigrette al limone, pagina 203
Jicama Mango Slaw, pagina 213
Insalata di cavolo rosso con vinaigrette al limone e zenzero, pagina 216
Insalata di cetrioli e yogurt, pagina 230


fallo avanti, di Ina Garten (febbraio 2016)

Ricette condivise all'incontro di marzo 2016

Zuppa di zucchine e basilico, pagina 47 (Larry Harty)
Peperoni Tapas spagnoli, pagina 49 (giugno Diffenbach)
Zuppa di cavolfiore e sedano rapa, pagina 54 (Margaret McCabe)
Cavolo Rosso Brasato con Pancetta, pag. 62 (Milda Contoyannis)
Empanadas di prosciutto e porro, pagina 70 (Claudia Feeney)
Tabbouleh di Quinoa con Feta, pagina 74 (Mary Fenoglio)
Winter Slaw, pagina 77 (Nancy Alexanderson)
Torte di pollo alla francese, pagina 98 (Yasmin Chalisa)
Chutney di mele, pagina 113 (Jane Franklin)
Pastitsio, pagina 124 (Beth Baryiames)
Lasagna di verdure arrosto, pagina 127 (Lorna Fredd)
Pesce arrosto alle erbe, pagina 131 (Gerrie Madigan)
Fagottini di asparagi e prosciutto, pagina 149 (Emily Speagle)
Patate al forno croccanti con feta montata, pagina 154 (Emma McKenna)
Piselli e pancetta, pagina 158 (Doris Smith)
Gratin di pere e pastinaca, pagina 161 (Suzanne Knight)
Couscous di verdure estive, pagina 167 (Jacqueline Barnard)
Purea di carote e cavolfiore, pagina 169 (Karen Ahearn)
Patate schiacciate all'erba cipollina al parmigiano, pagina 177 (Susan Avakian)
Biscotti salati con pezzi di cioccolato e farina d'avena, pagina 192 (Ingrid Wheeler)
Torta di mirtilli freschi, pagina 205 (Douglas Bailey)
Noce al caramello salato, pagina 229 (Enid Boasberg)
Frollini allo zenzero, pagina 230 (Cheryl e John Mandler)
Patatine al cioccolato inglesi, pagina 232 (Janet Kaminstein)
Pane di mais alla panna acida, pagina 239 (Guperneet Jeji)
Muffin di crusca di mirtilli, pagina 256 (Jean Husson)
Torta al cioccolato e banana sbriciolata, pagina 261 (Dorothy Franklin)

Ricette condivise all'incontro di aprile 2016
Muffin ai frutti di bosco vegani alla vaniglia, p.69 (Enid Boasberg)
Muffin di zucchero di canna e ciliegie d'avena, p.70 (Milda Contoyannis)
Patatine fritte all'aglio e rosmarino, p.84 (Emily Speagle)
Tortilla di patate e peperoni al forno di Christopher, p.93
(Cheryl e John Mandler)
Strati di verdure invernali, funghi e parmigiano, p96 (Susan Avakian)
Gazpacho bianco freddo spagnolo, P. 102 (Dottie MacKeen)
Zuppa fredda di cetrioli e yogurt alle erbe aromatiche, p.103 (Karen Ahearn)
Zuppa Vegana di Carote e Zenzero, p.104 (Paolina Gennis)
Zuppa Di Melanzane Alla Parmigiana, p.110 (Jane Franklin)
Vellutata di Pomodoro-Parmasen e Patate, p.111 (Nathalie Harty)
Peperoncino piccante ai tre fagioli e mais, p.113 (Ingrid Wheeler)
Pollo Chipotle e Zuppa Di Fagioli Neri, p.116 (Jean Husson)
Pollo & Orzo con Verdure, p.118 (Gerrie Madigan)
Mama Chang's Hot & Sour, p.124 (Yasmin Chalisa)
Hummus al limone, p.136 (Joyce Lamensdorf)
Tonno al curry, p.139 (giugno Diffenbach)
Tacchino affumicato con cheddar affilato e chutney di mirtilli rossi, p.142 (Jacqueline Barnard)
Insalata di arance e barbabietola, p.168 (Pat Kreckel)
Insalata tiepida di quinoa, p.170 (Barbara Wagner)
Lasagne ai funghi e porri con besciamella cremosa, p.181 (Amy Lima)
Pizza ai tre formaggi, p.185 (Carolyn Schäfer)
Pecan speziati spettacolari, p.215 (Beth Baryiames)
Gougeres, p.216 (Claire May)
Frittelle di scalogno, p.219 (Gurperneet Jeji)
Terrina Espresso Cioccolato Agrodolce, p.254 (Suzanne Knight)

Ricette condivise all'incontro di maggio 2016

Vichyssoise (zuppa fredda di porri e patate), p.36 (Suzanne Knight)
Soupe a L'oignon, p.43 (Lorna Fredd)
Zuppa di Aglio allo Zafferano con Patate, p.48 (Jacqueline Barnard)
Quiche au Fromage de Gruyère, p.147 (Susan Avakian)
Amuse-Guele Au Roquefort, p.196 (Beth Baryiames)
Bouchees Parmentier au Fromage, p.198 (Maria Fenoglio)
Chou-fleur aux Tomates Fraiches, p.459 (Linda Miller)
Cavolfiore Gratinato Con Formaggio E Pomodori
Carote Brasate con Carciofi e Funghi, p.478 (Barbara Wagner)
Ratatouille, p.503 (John e Cheryl Mandler)
Pomodorini alla provenzale, p.507 (Karen Ahearn)
Salade alla D'Argenson, p.543 (Nathalie Harty)
Insalata di riso e barbabietola
crema inglese, p.588 (Nancy Levy)
Pouding Alsacien (gratin di mele saltate), p.626 (Jean Husson)
Clafouti, p.655 (Emily Speagle)
Biscotto al Beurre, p.669 (Reni Cunningham)

Ricette condivise all'incontro di giugno 2016:

Wrap di insalata di pollo, sedano rapa e senape, pagina 32 (Claudia Feeney)
Involtino di pollo con avocado, arancia ed erbe aromatiche, pagina 39 (Susan Avakian)
Borsette "Dosa" di Agnello con Crema di Cocco, pagina 70 (Jean Husson)
Insalata di prosciutto e fichi, p.86 (Kathleen Carey)
Cuori di palma, gamberi e insalata di avocado, P. 91 (Lori Locascio)
Insalata di Tonno Selvatico, Arancia e Prezzemolo, pagina 95 (Karen Ahearn)
Insalata invernale di barbabietole, p.96 (Barbara Wagner)
Insalata Di Pollo Con Avocado Pancetta, P. 99 (Beth Baryiames)
Zuppa di pollo, verdure e avocado, p.109 (Karen Deady)
Gazpacho vellutato al pepe, pagina 113 (Jane Franklin)
Frittelle di patate dolci mele e cannella, P. 127 (Linda Benua)
Pancetta, Limone e Verdure, p.138 (Cheryl e John Mandler)
Frullato di melone e zenzero, p.145 (Nancy Kerr)
Frullato Di Fragole Anguria Menta, p.146 (Yasmin Chalisa)
Spezzatino di Maiale con Arancia ed Erbe, P. 148 (Dottie MacKeen)
Torte al curry tailandese, P. 151 (Lorna Fredda)
Biscotti Pomodori Secchi e Rosmarino, p.154 (Maria Fenoglio)
Crepes Di Patate Dolci, P. 157 (Reni Cunningham)
Polpette Marocchine, P. 162 (Ingrid Wheeler)
Paté di fegatini di pollo Super Hero, p.163 n (Milda Contoyannis)
Insalata di uova e pancetta con erbe fresche, pagina 167 (Emily Speagle)

Zucca Invernale Arrosto Speziata All'indiana, p.171 (Jeji Gurperneet)
Asparagi Ispirati Con Pancetta E Nocciole (Nancy Levy)


Ricette condivise all'incontro di luglio 2016:

Dadi a barra, p.33 (Nathalie Harty)
Uova del Diavolo, p.35 (Maria Fenoglio)
Tonico all'anguria, menta e aceto di sidro, p.50 (Kathleen Carey)
Insalata tritata "Usa un cucchiaio", p.67 (Heather Oliver)
Insalata tiepida di zucca e ceci, p.70 (Linda Benua)
Insalata di pesche verdi, p. 71 (Nancy Levy)
Insalata di cavolo riccio, p.74 (Carolyn Schaefer)
Insalata di riso bianco selvatico e selvaggio, p.80 (Karen Ahearn)
Insalata di carote arrosto e avocado con semi croccanti, p.83 (Jean Husson)
Stufato di ceci con zafferano, yogurt e aglio, p.84 (Colleen Katsuki)
Zuppa di pomodoro piccante, p.87 (Yasmin Chalisa)
Pollo fritto al latticello in salamoia al rosmarino, p.102 (Breena Daniell)
Pasta con yogurt e cipolle caramellate, p.144 (Jane Franklin)
Fungo Bourginon, p.147 (Lorna Fredd)
Pasta con Let-My-Melanzane-Go Free! Purea, p.160 (Claudia Feeney)
Insalata di lenticchie verdi, p.169 (Beth Baryiames)
Barbabietole glassate al balsamico e verdure, p.180 (Gurperneet Jeji)
Gratin di Zucchine, Riso, Cipolla con Formaggio, p.193 (Emily Speagle)
Torta densa al cioccolato, p.218 (Joyce Lamensdorf)
Torta di mele Marie-Helene, p.221 (Pat Kreckel)
Biscotti integrali con gocce di cioccolato, p.229 (Cheryl e John Mandler)

Libri di cucina Debra Stark (agosto 2016)

Mangia Bene Sii Felice
Se Kallimos avesse uno chef
In giro per il mondo in cucina
Natural Gourmet di Debra
Edizione Nastro Azzurro
Cucinare al Natural Gourmet


Ricette discusse all'incontro del 10 agosto 2016:

A partire dal Mangia Bene Sii Felice
Sorbetto all'ananas al mango (sito web) (Nancy Levy)
Pilaf di riso selvatico e patate dolci, p.132 (Karen Ahearn)
Insalata di cavoli colorati, p. 68 (Lori Locascio)

A partire dal Se Kallimos avesse uno chef
Quinoa con Pinoli e Albicocche (sito web) (Heather Oliver)
Insalata greca di Orzo con feta e gamberetti, p. 96, (Emily Speagle)

A partire dal In giro per il mondo in cucina
Insalata di cetrioli e yogurt, p.140 (Linda Benua)
Piselli, cuore di carciofo e formaggio cheddar, p.158 (Dottie MacKeen)

A partire dal Natural Gourmet di Debra
Noci speziate, p.15 (Jean Husson)
Pollo all'aglio arrosto, p.165 (Yasmin Chalisa)
Gamberetti al forno con aglio e formaggio, p.187 (Ellen Dicksie)
Insalata di pollo cajun, p., (Pat Kreckel)

A partire dal Edizione Nastro Azzurro
Pane di mais gourmet con noci, p.234 (Nancy Kerr)
Insalata di cavolo cappuccio, pag. 87 (Enid Boasberg)
Barbabietole arrosto con noci e feta, p. 88 (Kerry Cronin)
Pane di farina di castagne italiano, p., (Wendy Wolfberg)
Limonata alla stevia rosa, p. 436 (Beth Baryiames)
Cous cous con verdure arrosto e pistacchi, p. 131 (Kathleen Carey)
Frangipane alla mandorla d'acero, p. 299 (Joyce Lamensdorf)

A partire dal Cucinare al Natural Gourmet
Insalata di lenticchie rosse con peperoni rossi e cetrioli, p.151 (Susan Avakian)
Pollo al limone, p.239 (Gurparneet Jeji)


America: dalla fattoria alla tavola, di Mario Batali (Settembre 2016)


Ricette discusse all'incontro del 14 settembre 2016:

Mais Dolce Parmigiano Budino, p. 9 (Nancy Levy)
Insalata di carote marocchina, p. 93 (Enid Boasberg)
Zuppa fredda di mais dolce, p. 81 (Cheryl e John Mandler)
Focaccia Panzanella (Wendy Wolfberg)
Pollo jerk con ketchup piccante all'ananas, p. 188 (Lorna Fredd)
Confettura di pomodoro dolce e piccante, p. 274 (Jane Franklin)
Fritelle di Carote con Feta (Barbara Gugluizza)
Gratin di cavolo cappuccio cremoso, p. 255 (Dottie MacKeen)
Zucca di ghianda ripiena di agnello e menta, p. 230 (Jean Husson)
Focaccia al pomodoro, p. 110 (Gurperneet Jeji)
Cheesecake di patate e salame, p. 17 (Yvonne Medina)
Torta al miele di noci, p. 318 (Susan Avakian)
Caponata 'subs', p. 121 (Barbara Wagner)
Lasagne Al Forno Alla Norma, p. 149 (Suzanne Knight/Dean Sullender)
Saltimbocca di pollo, p. 176 (Doris Smith)
Prosciutto di capra, p. 40 (Pat Kreckel)
Torta al caffè al burro di ciliegie, p. 317 (Maria Fenoglio)
Polpette con bietole, p 233 (Muriel Meade)
Spaghetti con fave, menta e aglio, p. 158 (Laura Le Van)
Pesche allo sciroppo di vino rosso, p. 282 (Carolyn Shohet)
Porri brasati, p. 252 (Joyce Lamensdorf)
Torta Tatin di mele classica, pag. 312 (Nancy Kerr)
Torta di carote, nocciole e zenzero, p. 278 (Melissa Gallo)
Ricotta Piccante e Pomodoro, p. 25 (Dicksie Callen)


Spezie: Sapori del Mediterraneo Orientale, di Ana Sortun (novembre 2016)

Ricette discusse all'incontro del 9 novembre 2016:

Purea di carote e mix di spezie egiziane con noci e olio d'oliva, p. 6 (Speranza Rubino)
Crepes Di Ceci, p.8 (Lori Locascio)
Formaggio Haloumi fritto con pere e datteri speziati, p. 10 (Joyce Lamensdorf)
Il riso ingioiellato di Mazy, p. 58 (Suzanne Cavaliere)
Panforte, p. 68 (La fortuna di Marilyn)
Pizza di capesante con porri e semi di finocchio, p. 92 (Emily Speagle)
Squash Kibbeh with Brown Butter and Spiced Feta, p. 106 (Dean Sullender)
Chickpea and Potato Terrine Stuffed with Pine Nuts, Spinach, Onion and Tahini, p. 110 (Enid Boasberg)
Cranberry Beans Stewed with Tomato and Cinnamon, p. 113 (Jane Franklin)
Black Walnut Baklava, p. 129 (Yvonne Medina)
Muhammara: Red Pepper and Walnut Puree, p. 153 (Claudia Feeney)
Crick-cracks: Savory Turkish-Style Crackers, p. 176 (Gurperneet Jeji)
Creamy Parsnip Hummus with Parsley, p. 188 (Carolyn Shohet)
Roasted Red Peppers with Sesame Seed Vinaigrette, p. 195 (Heather Oliver)
Greek Salad with Winter Vegetables, Apple, and Barrel-Aged Feta Cheese, p. 234 (Dottie MacKeen)
Warm Olives with Za'tar, p. 239 (Beth Bariyames)
Francisco's Manaaeesh (Flatbread with Za'atar), p. 240 (Lorna Fredd)
Beet Tzatziki, p. 252 (Carolyn Schaefer)
Grilled Peach and Pepper Salad, p. 254 (Doris Smith)
Chopped Romaine and Cucumber Salad with Yogurt Dressing, p. 256 (Susan Avakian)

Chopped Romaine and Cucumber Salad with Yogurt Dressing, p. 256 (Barbara Wagner)
Sliced Summer Tomatoes with Basil and Walnut Tabouleh, p. 258 (Ingrid Nordahl)
Melon and Tomato Salad with Mozzarella and Oregano, p. 278 (Karen Ahearn)
Potato Risotto with Green Olives, Walnuts, and Rosemary, p. 294 (Barbara Gugluizza)
Palace Bread: Syrup-Soaked Bread Pudding with Thick Cream and Pistachios, p. 314 (Ann Warner)
Leslie's Homemade Yogurt, p. 333 (Mary Fenoglio)
Garlic and Almond Soup, p. 338 (Cheryl and John Mandler)
Celery Root Skordalia, p. 341 (Jan Perry)
Armenian Bean and Walnut Pate, p. 344 (Reni Cunningham)

The Smitten Kitchen Cookbook, by Deb Perelman (dicembre 2016)

Almond Date Breakfast bars, p. 21 (Suzanne Knight)
Big Cluster Maple Granola, p. 26 (Laura Mills)
New York Breakfast Casserole, p. 43 (Emily Speagle)
Fig, Olive Oil and Sea Salt Challah, p. 45 (Lorna Fredd)
Cheddar Swirl Breakfast Buns, p. 49 (Gurperneet Jeji)
Zucchini Ribbons w Almond Pesto, p. 57 (Nancy Kerr)
Iceberg Stack with Blue Cheese and Radishes, p. 61 (Douglas Bailey)
Kale Salad with Cherries and Pecans, p. 67 (Dean Sullender)
Broccoli Slaw, p. 72 (Karen Ahearn)
Cran ber r y Be an Salad with Walnuts and Feta, p. 74 ( Sylvia Mallory)
Honey Farro Salad, p. 78 (Pat Kreckel)
Honey and Harissa Farro Salad, p. 78 (Barbara Wagner)
Ratatouille Sub, p. 91 (Muriel Meade)
Wild Mushroom Tart, p. 95 (Laura LeVan)
S weet Peas and Shell Alfredo, p. 121 (Doris Smith)
Roasted Tomatoes and Cipollini Onions with White Beans, P. 141 (Jean Husson)
Mushroom bourguignon, p. 151 (Cheryl and John Mandler)
Sesame-spiced turkey meatballs and smashed chickpea salad, p. 167 (Beth Baryiames)
Maya's sweet and sour holiday brisket, p. 183 (Claudia Feeney)
Tomato glazed meatloaves with brown butter mashed potatoes, p. 187 (Dottie MacKeen)
Buttered Popcorn Cookies, p. 195 (Heather Oliver)
Cranberry Crumb Bars with Mulling Spices, p. 206 (Yvonne Medina)
Brownie Roll-out Cookies, p. 210 (Barbara Gugluizza)
Chocolate Silk Pie, p. 222 (Yasmin Chalisa)
Tres Leche Rice Pudding, p. 275 (Jane Franklin)
Spicy Brittled Peanuts, p. 286 (Enid Boasberg)
Baked Potato Crisps with the Works, p. 296 (Carol Aronson)
Chocolate Babka , from Deb Perelman's website (Wendy Wolfberg)

My Paris Kitchen: Recipes and Stories, di David Lebovitz (gennaio 2017)

Recipes discussed at the January 11, 2017 meeting:

Salted Olive Crisps, p. 42 (Gurperneet Jeji)
Artichoke tapenade with rosemary oil, p. 53 (Enid Boasberg)
Eggplant caviar, p. 66 (Cheryl and John Mandler)
Onion Tart, p. 69 (Muriel Meade)
Merguez Meatballs, p. 74 (Emily Speagle)
Leeks with mustard-bacon vinaigrette, p.88 (Sue Beede)
Fattoush, p. 116 (Laura LeVan)
Cherry tomato crostini with homemade herbed goat cheese, p. 119 (Claudia Feeney)
Grated Carrot Salad, p. 123 (Joyce Lamensdorf)
Croque Monsieur, p. 137 (Douglas Bailey)
Ham,blue cheese and quiche, p. 155 (Pat Kreckel)
Chicken pot Parmentier, p. 166 (Lorna Fredd)
Smoky barbecue-style pork, p. 190 (Suzanne Knight and Dean Sullender)
Butternut Squash Crumble, p. 215 (Jean Husson)
Mashed potatoes,. P. 216 (Yasmin Chalisa)
French Fries, p. 219 (Barbara Gugluizza)
Green Beans/snail butter, p. 222 (Nancy Alexanderson)
Roasted Root Vegetables, p. 225 (Karen Ahearn)
French lentil salad with goat cheese and walnuts, p. 233 (Susan Avakian)
Lemon-pistachio Israeli couscous, p. 237 (Dean Sullender and Suzanne Knight)
Lemon Pistachio Israeli Couscous, p. 237 (Barbara Wagner)
Wheat berry salad with radicchio, root vegetables, and pomegranate, p. 240 (Beth Baryiames)
Almond cakes with browned butter, p. 268 (Yvonne Medina)
Madeleines, p. 274 (Margaret McCabe)
Honey Spice Bread, p. 293 (Sylvia Mallory)
French Cheesecake, p. 302 (Reni Cunningham)

From Website
Blue Cheese Biscuits (from website), (Wendy Wolfberg)
Noodle Pudding (from website), Nancy Kerr


Heart and Soul in the Kitchen Recipes and Stories, by Jacques Pepin (febbraio 2017)




Recipes discussed at the February 8th, 2017 meeting:

Cannellini Bean Dip, p. 10 (Linda Benua)
Spicy Garbanzos, p. 12 (Barbara Wagner)
Green Salad with mustard dressing, p. 63 (Nancy Alexanderson)
Cucumber, Onion and Mint Salad, p. 73 (Yasmin Chalisa)
Tomato and potato salad with mustard dressing, p. 76 (Pat Kreckel)
Tabbouleh, p. 82 (Yvonne Medina)
Fast Fougasse, p. 108 (Sylvia Mallory)
Country bread, p. 110 (Gurperneet Jeji)
Grilled chicken tenders with Chimichurri, p. 200 (Mary Fenoglio)
Spinach stuffed pork loin chops, p. 216 (Doris Smith)
Fusilli in Spicy Garlic Tomato Sauce, p. 280 (Linda Sears)
Spinach and Ricotta Lasagna, p. 292 (Margaret McCabe)
Artichoke Hearts and Peas, p. 296 (Beth Baryiames)
Eggplant-Tomato Gratin, p. 316 (Susan Avakian)
Eggplant chinois, p. 320 (Cheryl and John Mandler)
Quick Pickled Red Onions and Radishes, p. 328 (Jane Franklin)
Broiled Maple Sweet Potatoes, p. 336 (Karen Ahearn)
Stew of Radishes, p. 338 (Laura LeVan)
Stuffed Tomatoes, p. 340 (Jean Husson)
Apple Galette, p. 352 (Carolyn Shohet)
Caramelized Pear Custard, p. 373 (Claudia Feeney)
Chocolate Pistachio Biscotti, p. 398 (Nancy Levy)
Coffee Panna Cotta, p. 406 (Laura LeVan and Barbara Morse)
Mini Chocolate Truffles, p. 409 (Lorna Fredd)

One Big Table: A Portrait of American Cooking: 600 recipes from the nation's best home cooks, farmers, pit-masters and chefs, by Molly O'Neill

Recipes discussed at the March 8th, 201 7 meeting:

Bill McIntyre's Marinated Feta, p. 25 (Beth Baryiames)
Roopa Unnikrishnan's Cucumber Pudina Sandwiches, p. 34 (Yasmin Chalisa)
Kava an Ramsier's Tidewater Peanut Soup, p. 114 (Jane Franklin)
Jamie Pagana's Rich and Tasty Cornbread, p.145 (Reni Cunningham)
Sarah Carnochan's Herb Salad Cream, p. 162 (Jean Husson)
Rogue C reamery's Best Blue Cheese Dressing Ever, p. 166 (Nancy Alex anderson)
Haley Watkins's Warm Spinach Salad with Fig-Balsamic Glaze, p. 175 ( Beverly Koenigsberg)
Sicoutris Family's Greek Orzo Salad, p. 187 (Karen Ahearn)
Kalyn's Green Bean Salad with Greek Olives and Feta Cheese, P. 191 (Carolyn Shohet)
Dan Huntley's Red Slaw, p. 200 (Anita Feld)
King Ranch Chicken, p. 352 (Dean Sullender)
Mrs. Pfluger's Sauerbraten, p. 438 (Lorna Fredd)
Old fashioned meat and rice loaf, p. 449 (Mary Fenoglio)
Gwen Tabor's African Lamb, p. 478 (Lyn Lucks)
Jasmin Evan's Roasted Zucchini Provencal, p. 534 (Claudia Feeney)
Deseree Anne Kazda's Spiced Cauliflower, p. 576 (Gurperneet Jeji)
Claudette Eugene's rice and beans, p. 641 (John Mandler)
Dalia's Israeli Couscous, p. 647 (Joyce Lamensdorf)
Janet Crain's Kasha Varnishkes, p. 673 (Enid Boasberg)
Janet Crain's Kasha Varnishkes, p. 673 (Nancy Kerr)
Fay Peterson's Blue Ribbon Apple Pie, p. 711 (Emily Speagle)
Nora Ephrom's Chocolate Cream Pie, p. 736 (Carol Steele)
Jeanne Hodesh's rice pudding, p. 744 (Cherly Mandler)
Anne F. Thacher's Pixie Tangerine Cookies, p. 764 (Sylvia Mallory)
MaMa Nola's Fudgy Brownies, p. 775 (Barbara Gugluizza)
LaVerne's Black Raspberry Bars, p. 781 (Doris Smith)
Kate Thomas's Raspberry-Filled White Chocolate Bars, p. 782 (Yvonne Medina)
Chocolate Flourless Cake, p. 808 (Nancy Levy)
Flo Braker's Simply Perfect Yellow Cake, p. 812 (Douglas Bailey)
Blood Orange Yogurt Cake, p. 820 (Suzanne Knight)

Moosewood Restaurant Favorites: The 250 Most-Requested, Naturally Delicious Recipes
from One of America's Best-Loved Restaurants



Recipes discussed at the June 14th, 201 7 meeting:



Recipes discussed at the July 12th, 201 7 meeting:

Chickpea-Eggplant Dip, p. 42 (Jean Husson)
Pistachio Rouille, p. 57 (Emily Speagle)
White Bean Puree, p. 72 (Nancy Kerr)
Grilled Seafood Salad with Yogurt Sauce, p. 79 (Laura LeVan) (contains cod, tuna and shrimp)
Spiced Egg Salad, P. 81 (Karen Ahearn)
Corn Mashed Potatoes, p. 94 (Jane Franklin)
Mango Couscous, p. 96 (Sylvia Mallory)
Pomegranate rice, p. 99 (Holly West)
Red Rice, p. 101 (Pat Kreckel)
Yellow Rice, p. 105 (Cheryl Mandler)
Chicken-peanut stew, p. 114 (John Mandler) (contains chicken and peanuts)
Corn Bread, p. 140 (Douglas Bailey)
Cumin Braai Bread, p. 141 (Wendy Wolfberg)
Curry Chapatis, p. 142 (Gurperneet Jeji)
Dried Fruit Bread, p. 143 (Claudia Feeney)
Lamb and Veal Kefta with Tomato-cucumber Salad, p. 161 (Breanna Daniell) (with ground veal and lamb)
Candied Yams and Plantains, p. 175 (Carolyn Shohet)
Creamed Swiss Chard, p. 177 (Linda Benua)
Vegetable Tagine, p. 196 (Kathy Kelly)
Shrimp Piri Piri, p. 228 (Joyce Lamensdorf)
Bobotie, p. 285 (Suzanne Knight) (Contains ground beef and peanut butter)
Almond Cookies, p. 302 (Barbara Gugluizza)
Chocolate-Coconut Sorbet with Peanut Butter p. 313 (Yvonne Medina)
Chocolate Pancakes with Bananas Flambe, p. 315 (Lorna Fredd)
Koeksisters, p. 322 (Lyn Lucks)
Peanut Cake w Caramalized Papayas & Plums, p. 326 (Dean Sullender) (contains peanuts)
Sesame Cookies, p. 328 (Dorothy Franklin)
Sour Tamarind-Almond Balls, p. 329 (Beth Baryiames)


Simple Thai Food e Bangkok, by Leela Punyaratabandhu