Nuove ricette

Cornlets e pane con marmellata e uvetta

Cornlets e pane con marmellata e uvetta

Ho preparato una maionese di lievito, un cucchiaino di zucchero, un po' di farina e un po' di latte tiepido.

Metto il burro nel latte insieme allo zucchero e metto sul fuoco finché il burro non si sarà sciolto.

Ho setacciato la farina con il sale, ho messo uova, maionese, aromi e latte con burro e zucchero tiepido.

Ho impastato fino ad ottenere un impasto elastico non appiccicoso.

L'ho lasciato lievitare in un luogo caldo senza correnti d'aria, essendo in crisi di tempo l'ho messo in forno dopo averlo scaldato un po' e poi ho spento il fuoco.

Dopo che l'impasto è raddoppiato di volume, l'ho diviso in 3 parti, da due ho steso una sfoglia rotonda da cui ho ricavato i croissant, e dall'altra ho fatto i pani.

Per il ripieno ho messo la marmellata di ciliegie e l'uvetta bagnata nel rum e scolata.

Le ho fatte lievitare in padella per altri 10 minuti, poi le ho unte con tuorlo d'uovo mescolato al latte.

Li ho lasciati fino a quando ho scaldato il forno, poi ho messo la teglia in forno.Prima ho lasciato che il fuoco aumentasse e prendesse colore (circa 10 minuti), poi ho abbassato la fiamma e spostato la teglia più in alto nel forno .

L'ho lasciato per altri 15 minuti, poi ho tolto la teglia e unto con miele diluito con latte tiepido, l'ho lasciato in forno per altri 5 minuti.

Le ho messe su una griglia e le ho coperte con un canovaccio pulito finché non si sono raffreddate.

Servire con… .lussuria !!!!


Torta "Poale'n brâu"

Sciogliere il lievito nel latte tiepido, insieme a 2 cucchiaini di zucchero.

Aggiungere qualche cucchiaio di farina, mescolare e lasciare in un luogo tiepido fino a quando non inizia a lievitare.

Mentre la maionese sta fermentando, due tuorli vengono strofinati con schiuma con zucchero e sale.

Sopra la maionese lievitata aggiungere la spuma di tuorlo d'uovo, la scorza di limone, lo zucchero vanigliato, il resto della farina e mescolare.

Lavorate l'impasto per 20 minuti, poi aggiungete poco alla volta lo strutto tiepido.

Si lascia lievitare, in luogo tiepido, per un'ora, quanto basta per raddoppiarne il volume.

Stendere una sfoglia non molto spessa (circa 5 mm).


Ritagliare dei quadrati sui quali viene adagiato un cucchiaio di ripieno.

Mettere in una teglia foderata con carta da forno e ungere con i restanti 2 tuorli.

Cuocere in forno preriscaldato a 175 gradi per 30 minuti, fino a che non saranno ben dorati.


La ricetta con l'uvetta & #8211 Aiuta a disintossicare il corpo meglio delle medicine

L'assunzione eccessiva di farmaci, un'alimentazione scorretta e alcune infezioni batteriche e virali hanno spesso gravi conseguenze e rappresentano una vera minaccia per il corretto funzionamento del fegato.

Il fegato agisce come una fabbrica di sangue nel corpo, aiutando il corpo stimolando la digestione, purificando il sangue ed eliminando tossine e scorie. È chiaro che un fegato pulito dona al corpo la salute, la vitalità e l'energia di cui ha bisogno.

Come possiamo purificare il nostro fegato usando l'uvetta? Prima di tutto, acquista l'uvetta della migliore qualità. Quando acquisti uvetta, evita quelli gialli.

L'uva passa leggermente lucida e di colore chiaro si ottiene trattandola con anidride solforosa. Come facciamo a sapere quali sono i migliori uvetta? Le migliori uvette non sono lucide, né molto morbide né molto dure. Da preferire anche l'uvetta intera.

Le migliori uvette sono scure o marroni. Esistono anche uvette nere, con una sfumatura bluastra, ottenute dalla disidratazione di alcune varietà di uve più scure. Sarebbe l'ideale se riuscissi a trovare l'uvetta con la coda: questo è uno dei principali indicatori che l'uvetta è naturale / biologica / biologica.

Per purificare il fegato con l'uvetta, prepara la seguente ricetta dai libri russi di medicina tradizionale:

  • ammollare mezza tazza di uvetta in acqua tiepida e lasciarle così per un quarto d'ora, lavare/sciacquare bene l'uvetta dopo 15 minuti
  • mettere bene l'uvetta lavata/sciacquata in una tazza e riempire il bicchiere con acqua bollita e raffreddata a temperatura ambiente lasciare l'uvetta in quest'acqua per 24 ore (un giorno)

Come utilizziamo questo rimedio?

Al mattino, a stomaco vuoto, prima di colazione, consuma questa bevanda e mangia uvetta. Non è consigliabile fare uno sforzo subito dopo. Se il tempo lo consente, metti un impacco caldo (una bottiglia di acqua calda) sul lato destro dello stomaco e riposa per almeno 30-60 minuti.

Ripeti questa procedura di pulizia del fegato per 30 giorni, una volta alla settimana: puoi impostare un giorno della settimana, sabato o domenica. Dopo solo un mese noterai miglioramenti generali della tua salute, in gran parte dovuti alla disintossicazione/pulizia del fegato. Scoprire 10 motivi per cui è bene introdurre l'uvetta il più spesso possibile nella dieta:

1. Buono per la digestione

L'uvetta consumata quotidianamente è un vero e proprio "condimento" per lo stomaco, perché contiene una grande quantità di fibre e aiuta a regolare il transito intestinale. Pertanto, l'uvetta ha un lieve effetto lassativo e previene la stitichezza, ma aiuta anche a eliminare più velocemente le tossine dal corpo.

2. Ridurre l'acidità

L'uvetta è una risorsa importante di potassio e magnesio, elementi che aiutano a ridurre l'acidità gastrica e ad eliminare le tossine dall'organismo, prevenendo così il rischio di malattie come artrite, gotta, calcoli renali o malattie cardiache.

3. Allevia i sintomi dell'anemia

Il ricco contenuto di ferro e del complesso vitaminico B contenuto nell'uva passa aiuta ad alleviare l'anemia, e il rame stimola la produzione di globuli rossi, cellule con un ruolo estremamente importante, ovvero quello di trasportare ossigeno ai tessuti.

4. Hanno un effetto antitumorale

Un antiossidante chiamato catechina nell'uva passa aiuta a proteggere dall'azione dannosa dei radicali liberi, che possono causare tumori e cancro al colon.

5. Trattare le infezioni

L'uva passa contiene fitonutrienti polifenolici, noti come antiossidanti con effetto antinfiammatorio. Hanno anche proprietà antibatteriche e aiutano a ridurre la febbre e uccidere batteri e virus, quindi ci proteggono da raffreddori o altri virus respiratori rafforzando il sistema immunitario.

6. Aumenta la libido

Il consumo di uvetta è indicato anche per la vita sentimentale. Questi frutti contengono un amminoacido chiamato arginina, che ha il potenziale per aumentare la libido e aumentare la sensazione di eccitazione. Il consumo è indicato soprattutto per gli uomini, nel trattamento della disfunzione erettile, ma anche come energizzante. C'è anche un'antica pratica, come in India, dove agli sposi viene offerta una tazza di latte, uvetta e zafferano la prima notte di nozze, in modo che sia indimenticabile per entrambi i partner.

7. Buono per gli occhi

Gli antiossidanti dell'uva passa proteggono gli occhi dai radicali liberi, che possono indebolire l'acuità visiva e aumentare il rischio di patologie oculari degenerative come la cataratta. L'uvetta è una buona fonte di vitamina A e betacarotene, ottimi anche per la protezione degli occhi.

8. Protegge dalle carie

L'uvetta contiene acido oleanoico, una sostanza essenziale per mantenere i denti sani. Inoltre, gli antiossidanti con ruolo antibatterico prevengono la crescita dei batteri nella cavità orale e il calcio previene i danni ai denti.

9. Aumento il mio appetito

Se vuoi disperatamente mettere su qualche chilo in più, allora l'uvetta deve diventare la tua migliore amica. Introducili nella tua dieta perché sono ricchi di fruttosio e glucosio, elementi che ti daranno molta energia, ma aiutano anche ad aumentare l'appetito, mentre ti aiutano ad ingrassare senza accumulare colesterolo "cattivo" nel corpo.

10. Aiuta a rafforzare il sistema osseo

La grande quantità di calcio nell'uva passa è benefica per lo sviluppo e il mantenimento di un sistema osseo resistente sia nei bambini che negli adulti.


Coca fatta in anticipo

Il bello dell'impasto per biscotti è che può essere preparato in anticipo e poi conservato in freezer senza problemi. Il loro gusto rimane simile. Come si fa: fai l'impasto, dagli la forma che vuoi, metti l'impasto su una teglia e mettilo nel congelatore invece che nel forno. In circa un'ora si indurirà, i biscotti non si attaccheranno più e potete metterli in un sacchetto. Quando vuoi usarli, non devi nemmeno aspettare per scongelarli. Metteteli direttamente in forno e impiegheranno solo un po' più di tempo a cuocere.


Biscotti freschi

Aggiungere gradualmente l'uovo e i tuorli, mescolando continuamente.


La farina viene mescolata con la fecola e incorporata al burro.


Con l'aiuto di uno spray, dall'impasto risultante si formano delle ghirlande, che vengono poste nella teglia unta e rivestite con carta da forno.


Infornare a 200° per 10-12 minuti.


Togliete i biscotti dalla teglia e lasciate raffreddare.


Preparare la glassa sciogliendo il cioccolato a bagnomaria, insieme all'olio, mescolando fino a renderlo una massa omogenea.


Passare i biscotti nella glassa solo a metà e adagiarli su carta da forno finché la glassa non si indurisce.


Cornlets e pane con marmellata e uvetta - Ricette

1 tazza di grano saraceno essiccato (ammollo per una notte)

1/2 tazza di semi di girasole (ammollati per una notte)

semi di cumino (per la decorazione)

1 tazza di farina di lino (aggiungere se necessario)

per cominciare inviamo 2-3 meringhe a destra e a manca per "mettersi in forma". laviamo e scoliamo bene i semi e il grano saraceno.

mettere tutti gli ingredienti nel frullatore, aggiungere acqua quanto basta per coprirli.

mescoliamo tutto molto bene. versiamo la pasta ottenuta in una ciotola capiente.

si consiglia di avere una miscela quanto più acquosa possibile da legare il prima possibile.

lasciare riposare la composizione per 15-20 minuti. legare e poi stendere con un cucchiaio cerchi di medio spessore sulla carta dell'essiccatore.

cospargere di semi di papavero e cumino su ogni pagnotta e lasciare disidratare per 10-12 ore o fino a quando le pagnotte si staccheranno facilmente dalla carta.

durata: 7 giorni

Imparentato Post

Involtini di cavolo

[yumprint-ricetta] 1 porzione / 6 pezzi (155 gr) il fatto è questo: rimboccatevi bene le maniche, fate un bel respiro e… inizia la delizia. devi anche ascoltare una canzone con inflessioni tulniche. bene, ora concentriamoci sugli ingredienti: mandorle - 19,8 gr di noci - 19,8 gr di grano saraceno -.

Torta cioccolato e vaniglia

top: 450 mandorle 5-6 datteri 3-4 fichi crema: 250 g avocado 200 g olio 50 g burro di cacao 220 g miele (a piacere) 70-80 g succo d'arancia 50 g cocco 1/2 cucchiaino vaniglia 1 polvere panna bianca sale: 250 g anacardi 200 grammi di olio di cocco 80 grammi di burro di cacao 220 grammi di miele 50-70 grammi di limone 1 pezzetto di scorza d'arancia 1/2 cucchiaino di vaniglia Guarnire con cioccolato liquido Buon appetito!

Torta al limone

top 2 tazze di mandorle ammollate 8 datteri 2 fichi 1 sale (in polvere) 1 cucchiaio di miele frullare il tutto in un frullatore fino a caramellare, mettere in una forma e cospargere di scaglie di cocco. panna 2 tazze di anacardi 2 limoni grattugiati + il loro succo 1 pezzo di lime 3 cucchiai di miele 4 g di vaniglia 300 g di grasso di cocco ½ cucchiaino di curcuma mettere dentro.

Torta al cioccolato cruda vegan

16 fette (1 porzione / 150 g) ingredienti top: 400 g - mandorle ammollate 50 g - miele 25 g - datteri 30 g - fichi 1 g - crema di sale ingredienti: 600 g - torsolo tritato (4 pezzi avocado) 350 g - miele ( o secondo gusto) 100 g - cacao 500 g - olio di cocco 300 ml - succo.

Cestini di farina d'avena

ricetta vegana per 12 pz (65g) 420 gr - farina d'avena 120 gr - olio di cocco 70 gr - farina integrale 200 gr - acqua 1 cucchiaino di sale ci rimbocchiamo le maniche e diffondiamo un buon pensiero nelle nostre anime. solo allora iniziamo… la farina d'avena viene trasformata in farina, mescolata con farina integrale e.

Zuppa vegana di pancia cruda

Ingredienti calcolati per 6 persone 1 casseruola funghi pleurotus 1 ½ latte di anacardi 3 spicchi d'aglio 1 carota ½ peperone rosso 6 cucchiai di aceto di mele con miele 4 cucchiai di olio d'oliva sale qb pepe qb funghi affettati, peperone e carota tritate finemente , tritare l'aglio. tutti gli ingredienti sono mescolati con il latte.

Torta cruda al cioccolato e caramello vegan

16 fette / 150 g parte superiore: 400 g mandorle ammollate 50 g miele 25 g datteri 30 g fichi 1 g sale crema al cioccolato: 2 pezzi avocado (350 g nucleo) 125 g miele 35 g cacao 150 g grasso di cocco 150 g succo d'arancia 3 g vaniglia 250 g crema al caramello al lampone: 300 g datteri 300 g cocco tahini grasso 350g succo d'arancia 30g lucuma da banco mescolare tutti gli ingredienti nel robot fino a caramellare, quindi mettere il tutto a forma di torta.

Lasagne vegane crude

Ingredienti: 1 zucchina/zucchina affettata per il lungo (si disidratano per circa mezz'ora, finché diventano un po' flessibili) 1 pomodoro a fette sottili salsa di pomodoro piccante pesto di basilico formaggio di anacardi 1 funghi freschi (tagliati a fettine sottili) foglie di rucola le lasagne saranno fatte in più strati, come segue: primo strato: zucchine, anacardi.

Pizza cruda-vegana

ingredienti: - 4 fette di focaccia - formaggio di anacardi - funghi freschi - olive disidratate - rucola - pesto di basilico - salsa di pomodoro piccante sulle fette di focaccia spalmare il formaggio di anacardi, sopra il quale vengono adagiati i funghi freschi affettati. quindi aggiungere il pesto, la rucola e la salsa di pomodoro piccante. Guarnire con le olive mentre si prepara la focaccia.

Torta alla crema all'arancia

ingredienti: top: 350 gr mandorle 250 gr datteri 40 gr cacao 1 sale in polvere Le mandorle vengono trasformate nella farina del robot e mescolate con cacao, datteri e sale in polvere. è posto in un vassoio e modellato in un piano di lavoro. panna: 250 gr anacardi 280 gr olio di cocco 100 gr burro di cacao 300 gr.


La ricetta utilizzata è quella tradizionale, ereditata dai nonni. Come ingredienti usiamo: prugne, semolino, panna, uova, latte. Per freschezza e gusto autentico facciamo del nostro meglio affinché questi ingredienti provengano da produttori locali.

Senza additivi, senza conservanti e senza coloranti, Mălaiul Simpa cu Lapte ci ricorda il sapore dell'infanzia! In tempi moderni e sofisticati, fuggire tornando alla tradizione e alle buone ricette, un tempo, offre una meritata delizia per il gusto e l'anima. Realizzato solo con ingredienti naturali, con uova fresche e tanto yogurt, il delizioso dessert ha anche & #8230


Croissant freschi alle noci

Ricetta super golosa, sarebbe stata ancora più gustosa se fosse stata con burro e non margarina, che è orribile e non è economica come il burro, inoltre è piena di e-s e non ci porta alcun apporto nutritivo. Peccato che noi rumeni non abbiamo ancora poche conoscenze nel campo della nutrizione. Peccato per la nostra salute.

Hai ragione, la ricetta si può preparare anche con il burro. Ho scelto a caso, in grandi quantità né margarina né burro credo facciano bene al corpo. Ma non ha senso sviluppare l'argomento da solo, questo è il lavoro dei nutrizionisti.

Li farò nei fine settimana, come per il burro, è davvero più gustoso, ma contiene molto grasso animale, che alza il colesterolo e fa ingrassare.

E il burro scremato non ha più un buon sapore. Buon lavoro, il weekend è appena iniziato! :)

Queste ricette sono molto buone, come se ne avessi voglia.
Gli uomini sono i migliori cuochi, dopotutto, no? :)

Mi piacciono molto le ciambelle, sinceramente non so perché perché non uccido troppo i pasticcini, forse perché sono i dolci più mangiati della mia infanzia.

Saremo sempre attratti dai dolci che mangiavamo da bambini. la colpa è della nostalgia :)

nostra madre ci fa sempre Natale. e fino al battesimo che abbiamo.

Bellissimi, sono i miei croissant preferiti!

Domanda: posso mettere lo strutto al posto della margarina per renderlo più morbido? E se sì, ancora 200 g? Grazie in anticipo. :))

Sì, puoi mettere lo strutto al posto della margarina. E circa la stessa quantità, non credo che tu debba pesarla fissa :) Dimmi come sono venuti i tuoi croissant.

Voglio sperimentarli nel prossimo futuro. :) E voglio chiederti: hai messo il lievito così semplicemente, non l'hai mescolato con la farina? Comunque, grazie per le ricette, ne ho provate alcune e non ho fallito con nessuna.

Non devi, Antonia, grazie per la conferma. Non importa come mettiamo il lievito, è importante che sia incorporato il più uniformemente possibile nella composizione dei croissant. Di solito lo mescolo con la farina, ma lo faccio solo perché penso sia più facile impastarlo così, non ho altro motivo.

Ho preparato i croissant durante il fine settimana. Molto buono e molto facile e veloce da preparare. Ma la loro consistenza era così, sabbiosa, non so come dire, voglio dire gusto. Li ho fatti con lo strutto, è questa la causa? Comunque sono troppo semplici da fare e relativamente economici, avevo quasi tutti gli ingredienti in casa, credo di sì, visto che a volte per comodità si mangiano tutte le sciocchezze del mestiere, quando in mezz'ora possiamo preparare questi croissant in la nostra stessa casa. Nel weekend ho fatto anche la pasta al ragù alla bolognese, mele mature con noci e marmellata, patate al forno con mais, tutto ottimo. :) E per il bancone della pizza uso ancora la tua ricetta. Inoltre, da quando ho scoperto questo blog, cucino in modo molto diversificato e, per di più, passo sempre meno tempo in cucina. :)) Grazie.

Penso che lo strutto dovrebbe rendere questi croissant un'idea più dirompente, ma la vedrei come una buona cosa - non so se ti è sembrato lo stesso :) Cerco, per quanto possibile, di usarlo nelle mie ricette ingredienti il ​​più semplici possibile, ingredienti che ho a portata di mano. Ho notato che si possono realizzare ricette gustose anche senza utilizzare ingredienti esotici e anche senza dover cucinare per un'intera giornata. E la maggior parte delle volte, con il minimo sforzo, possiamo ottenere qualcosa di simile a "preventivi" dal commercio, a un prezzo molto più basso. Non sto dicendo nulla su E, esaltatori di sapidità e altri tamponi.


NOD PUB è il luogo dove gli amanti del caffè di casa trovano la loro energia e ispirazione in una tazza. Al NOD PUB prepariamo solo caffè appena tostato localmente, proveniente da caffetterie specializzate il cui unico obiettivo è la qualità. Per esaltare i sapori, i chicchi di caffè vengono preparati a un grado medio di & # 8230

Il cioccolato fatto in casa regala sempre sorrisi sia ai più piccoli che ai grandi, facendosi apprezzare da tutti. Non c'è modo migliore per ricordare l'infanzia che gustare un delizioso cioccolato fatto in casa. Anche se la ricetta non è molto sofisticata, il gusto è unico. Consistenza fine, gusto e # 8230

All'inizio il torrone era un dolce a base di noci e miele che i greci portarono a Marsiglia. Ai francesi piacque così tanto che lo adottarono e lo battezzarono & # 8220nougo & # 8221. Il torrone è un dolce a base di zucchero o miele, arachidi e talvolta frutta candita o caramellata. Può avere una composizione cremosa & # 8230


Video: ROTI KISMISRAISINS BREAD (Novembre 2021).