Nuove ricette

Il "biologico" è importante?

Il

Questo è uno di una serie di articoli. Per saperne di più su questo argomento visitare Il rapporto speciale del pasto quotidiano: il nostro cibo ci sta uccidendo? Dieta, nutrizione e salute nell'America del 21° secolo.

Quando un alimento o una bevanda è etichettato come "biologico", tendiamo a presumere che debba essere più sano e dal sapore migliore rispetto alla sua controparte prodotta convenzionalmente. Questa reazione è un esempio di "l'effetto alone,” un giudizio distorto che ci induce ad associare un tratto positivo (l'etichetta “organico”, in questo caso) con altri tratti positivi che possono o meno essere correlati.

Per dire che qualcosa è biologico, vale a dire che è stato coltivato o realizzato senza l'uso di sostanze artificiali, come fertilizzanti sintetici (al contrario di compost o letame), erbicidi e pesticidi, e che è privo di organismi geneticamente modificati. La coltivazione biologica non è un concetto nuovo, ma con la nostra crescente preoccupazione per la salute e il benessere, molti di noi si sono spostati verso l'acquisto di prodotti biologici rispetto a quelli convenzionali. Dal 1997 al 2011, le vendite di alimenti biologici negli Stati Uniti sono cresciute da 3,6 miliardi di dollari a 24,4 miliardi di dollari e oggi rappresentano oltre il 3% delle vendite totali di alimenti negli Stati Uniti, secondo il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti.

Detto questo, stiamo pagando di più per gli alimenti biologici perché sono migliori per noi, o semplicemente perché pensiamo che lo siano?

UN studio da uno studente laureato alla Cornell University nel 2011 ha ideato un test in cui 144 persone hanno partecipato a un confronto tra quelli che ritenevano essere alimenti biologici rispetto a quelli convenzionali. I cibi assaggiati erano yogurt bianco, biscotti al cioccolato e patatine, ciascuno in varietà "biologiche" e "convenzionali". Nonostante il fatto che tutti gli alimenti della degustazione fossero in realtà biologici, i partecipanti hanno concordato all'unanimità che gli alimenti che ritenevano biologici avevano un sapore migliore e li hanno percepiti come meno grassi e calorie e più alti in fibre e in prezzo rispetto alle scelte presumibilmente convenzionali.

Quando si sceglie tra alimenti biologici e convenzionali, il gusto è generalmente soggettivo, afferma Gioia Bauer, MS, RD, CDN ed esperto di salute per Lo spettacolo di oggi. Le persone possono optare per alimenti biologici confezionati come cracker e biscotti pensando che avranno un sapore migliore, quando in realtà c'è poca differenza di sapore. Prodotti biologici, invece, possibilmente fa avere un sapore migliore, secondo Lori Shemek, Ph.D., CLC, NC e la controparte di Bauer su ABC's Buongiorno Texas.

"[prodotti biologici] ha un sapore molto migliore perché è più ricco di antiossidanti e sostanze nutritive", afferma Shemek.

Sapore a parte, è difficile dire con certezza se gli alimenti biologici siano significativamente migliori per te dal punto di vista nutrizionale rispetto a quelli non biologici, dal momento che gli studi che confrontano le proprietà nutrizionali di entrambi tendono a capovolgersi, alcuni sostengono il biologico e altri si oppongono.

Bauer dice che dipende dai tipi di alimenti che scegli. Frutta e verdura biologica, latticini e cereali integrali possono avere più potere nutritivo rispetto agli alimenti convenzionali, in parte a causa di un controllo naturale dei parassiti integrato - che le piante biologiche usano (piuttosto che pesticidi) per proteggersi - così come il tempo ridotto necessario per portarli sugli scaffali del mercato. Ma i biscotti e altri snack contrassegnati come "biologici" non sono necessariamente buoni per te dal punto di vista nutrizionale.


Alimenti biologici e non biologici: è davvero importante?

Chiunque abbia mai considerato un'alimentazione sana ha anche pensato di passare al biologico a un certo punto. Ma ne vale davvero la pena il costo aggiuntivo? O il cibo biologico è solo una tendenza sostenuta da celebrità, guru del fitness e marchi di alimenti naturali?

Ci sono sicuramente molti benefici ambientali e per la salute nella produzione di alimenti biologici. Ma alcuni ricercatori credono che siano sopravvalutati, mentre altri dicono che non ci sono abbastanza ricerche per fare affermazioni.

Nel caso fossi curioso del cibo biologico, compreso cosa comporta l'affermazione "biologico" e se è importante, continua a leggere.


La mia più grande preoccupazione

Nel corso degli anni, come OT, ho lavorato con molte famiglie e ho visto l'intero spettro dei pensieri dei genitori sulla nutrizione. Alcuni genitori cadono sulla consapevolezza nutrizionale (noci per la salute) e dall'altra parte sono nutrizionalmente incapaci o apatici. Sarò il primo ad ammettere che la maggior parte dei genitori cade da qualche parte nel mezzo e talvolta più vicino alla fine “senza indizi”, che in realtà preferisco all'alternativa. Certo, voglio che i genitori prendano decisioni informate e preferisco che l'assunzione di zucchero e i coloranti alimentari siano una piccola parte dell'equazione, ma questi genitori non stanno stressando, preoccupandosi o cercando di controllare la qualità del cibo che va in la bocca del loro bambino e questa è una cosa molto buona. Più di ogni altra cosa, voglio che i pasti siano il più possibile privi di stress e piacevoli. La mia più grande preoccupazione è il rapporto che i bambini stanno sviluppando con il cibo quando i loro genitori controllano costantemente e si stressano sugli alimenti trasformati, con aggiunta di zucchero o non biologici. Non fraintendetemi, AMO i cibi integrali biologici, ma dobbiamo affrontare i fatti e renderci conto che la maggior parte di noi non vive in una fattoria remota in mezzo al nulla. Gli alimenti trasformati, ricchi di zuccheri e carichi di pesticidi sono ovunque! Anche se so che viene da un luogo di buone intenzioni, quando non permettiamo mai ai nostri figli di mangiare questi cibi, stiamo davvero creando un piedistallo su cui posarsi in alto, e probabilmente stiamo dando ai nostri figli molta ansia riguardo cibo. Prima di tutto, riceveranno questi alimenti e, anche se non penso che tu debba riempirne la casa se non vuoi, puoi educare i tuoi figli al cibo in modo sano senza demonizzarlo.


La carne biologica può contenere meno batteri rispetto alla carne allevata in modo convenzionale. Il bestiame allevato in modo convenzionale ha un rischio maggiore di essere resistente al trattamento antibiotico, il che potrebbe rendere più difficile la prevenzione e la rimozione dei batteri.

I cereali organici contengono meno metalli tossici rispetto ai cereali coltivati ​​in modo convenzionale. I ricercatori ritengono che ciò possa essere dovuto al divieto dei fertilizzanti sintetici nell'agricoltura biologica, che, se utilizzati, possono comportare una presenza aggiuntiva di metalli nei cereali.

Cerca un'etichetta che dica "Biologico certificato" sul pane e su altri prodotti a base di cereali, come pasta o farina d'avena. Potrebbe anche dire "Nessun Organismo Geneticamente Modificato (OGM)."

Nel complesso, l'acquisto di prodotti biologici, carne e cereali può essere leggermente vantaggioso per il tuo corpo. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per comprendere ulteriormente gli impatti degli alimenti biologici sulla nostra salute e sull'ambiente. Se l'acquisto biologico è troppo costoso per il tuo budget, non preoccuparti, riceverai comunque tutte le vitamine e i nutrienti di cui hai bisogno da frutta e verdura non biologica.

Condividere con gli amici

Come questo:


Le etichette USDA a volte sono utili

Biologico: Ciò significa che le galline hanno ricevuto mangime biologico e non sono state allevate in gabbie. Quando mangi uova biologiche, sai che il mangime delle galline non conteneva sottoprodotti di origine animale, fertilizzanti sintetici, fanghi di depurazione, la maggior parte dei pesticidi e altri ingredienti sgradevoli. Sebbene gli antibiotici siano usati raramente nell'industria delle uova, a causa di una scappatoia normativa, è possibile che le uova biologiche provengano da galline a cui sono stati somministrati antibiotici. Vale la pena controllare anche se gli ormoni della crescita sono vietati nel pollame, gli antibiotici no.

Inoltre, un'etichetta biologica non dice nulla sul trattamento umano. L'accesso all'aperto delle galline può essere molto limitato, ad esempio.

Omega-3 arricchito: I tuorli d'uovo contengono una piccola quantità di omega-3, un grasso salutare per il cuore. Tuttavia, fornire alle galline una dieta ricca di omega-3, come semi di lino o olio di pesce, può aumentare il contenuto di omega-3 nelle loro uova. Tuttavia, secondo la FDA, le affermazioni che le uova arricchite di omega-3 riducono il rischio di malattie cardiache sono infondate, perché le uova contengono anche colesterolo e grassi saturi.

Ruspante o in libertà: Ciò significa che le galline che producono le uova sono state allevate all'aperto o hanno avuto accesso all'esterno. Oltre a mangiare cereali, queste galline possono nutrirsi di piante selvatiche e insetti. Ma la qualità dell'area all'aperto e la frequenza con cui le galline possono accedervi non sono affrontate. Le galline che vivono in ambienti affollati potrebbero non muoversi quando un allevatore apre le porte una volta al giorno.

Senza gabbia: "Cage-free" non è analogo a "ruspante". Significa che le galline non sono legate alle gabbie e hanno accesso illimitato a cibo e acqua. Le condizioni negli allevamenti senza gabbie possono essere miserevoli. Granai e pollai sovraffollati non danno alle galline abbastanza spazio per nutrirsi di piante e insetti o per fare il bagno di polvere. Una nuova etichetta per le uova, "barn-roaming", potrebbe descrivere meglio quelle delle galline confinate nelle stalle.

Allevati al pascolo: Ciò significa che i polli possono cacciare da soli le larve e le larve da mangiare. Poiché cacciano questo tipo di cibo, le loro uova contengono più grassi omega-3 sani rispetto ad altri polli. Inoltre, i tuorli d'uovo sono di un colore giallo-arancio scuro perché contengono luteina, un nutriente antiossidante che si trova anche nelle patate dolci e nelle carote.


La sporca dozzina e pulita 15

Uno strumento che utilizzo con i clienti che stanno cercando di gestire il proprio budget alimentare e fare scelte alimentari migliori è Dirty Dozen and Clean 15 dell'Environmental Working Group (EWG). L'EWG pubblica annualmente la Shopper's Guide to Pesticides in Produce, che include questi due elenchi .

qual è la dozzina sporca? Qual è il 15 pulito? Perché è importante mangiare prodotti biologici?

La versione 2019 è fresca di stampa. La Dirty Dozen sono i 12 prodotti più contaminati da residui di pesticidi. Cosa significa per te? Questi sono i 12 articoli migliori per dare la priorità all'acquisto biologico. L'elemento che ha ottenuto tutti i titoli di quest'anno è il cavolo riccio, al terzo posto nell'elenco dietro le fragole e gli spinaci. Kale non è stato incluso nei test dal 2009, quando era all'ottavo posto della lista (una delle carenze della lista: può solo classificare ciò che viene testato!). Sembra che con la crescita della popolarità del cavolo riccio sia cresciuto anche l'uso di pesticidi per coltivarlo. Oltre la metà dei campioni di cavolo testati è risultata positiva per Dacthal, un potenziale cancerogeno vietato in Europa.

Dall'altra parte dello spettro, i Clean 15 sono gli articoli che hanno testato con i livelli più bassi di pesticidi. L'acquisto di versioni coltivate in modo convenzionale può aiutare a gestire i costi alimentari mantenendo basso il rischio di esposizione ai pesticidi. Ci sono alcune centrali nutrizionali in questo elenco come broccoli, cavolfiori e avocado. Oltre i due terzi degli articoli sul Clean 15 non avevano residui di pesticidi.

E quando si tratta di lavare i prodotti prima di mangiarli, tutto ciò che devi fare è sciacquarli con acqua. Gli studi hanno scoperto che il risciacquo dei prodotti con acqua distillata è efficace nel ridurre (ma non eliminare) i pesticidi residui quanto l'utilizzo di risciacqui di frutta e verdura prodotti commercialmente.


Logica del presepe: un materasso organico è importante?

Sapevi che passiamo un terzo della nostra vita a letto? Un terzo. È tanto tempo. Certo, forse il tuo numero medio di ore diminuisce con un bambino in casa, ma compensi una volta che il tuo bambino raggiunge l'adolescenza. Con tutto quel tempo FACE materasso (letteralmente) potrebbe essere importante saperne di più sul tuo letto.

I materassi convenzionali oggi sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni, ma condividono un denominatore comune (sai cosa sta arrivando, vero?): prodotti chimici sintetici. Come genitori è una buona idea conoscere le sostanze chimiche su cui dormono i nostri figli. Ecco alcuni dei peggiori trasgressori:

Ritardanti di fiamma (PBDE). I PBDE sono la mia nemesi personale perché vengono utilizzati nella produzione di quasi tutto (computer, televisori, telefoni cellulari, telecomandi, cuscini per l'allattamento, seggiolini auto, PIGIAMI….ecc. ecc. ecc.). Gli studi hanno dimostrato che queste sostanze chimiche causano molti più danni nei neonati (anche nell'utero) che nell'età adulta. I ritardanti di fiamma possono disturbare lo sviluppo del cervello infantile tra molte, molte altre cose (l'elenco è così lungo che non voglio scriverlo qui perché smetterai di leggere e ho bisogno che tu duri per tutta la durata dell'articolo). Penso che sia particolarmente importante per le donne notare che i PBDE interrompono la funzione tiroidea, qualcosa che è già tassato durante la gravidanza, quindi le donne dovrebbero anche essere consapevoli della loro esposizione ai PBDE. Per maggiori informazioni sugli articoli per la casa contenenti PDBE clicca QUI.

Ironia della sorte, i ritardanti di fiamma vengono spruzzati sui materassi convenzionali per combattere l'elevata infiammabilità degli altri materiali sintetici utilizzati nella produzione dei materassi come la schiuma di poliuretano e il PVC.

Formaldeide. Utilizzato come adesivo ed è stato collegato a tumori del polmone, della gola, del naso, del cervello e del sangue. L'esposizione ripetuta può causare difficoltà respiratorie, asma e aumentare le possibilità di contrarre polmonite e bronchite.

Schiuma poliuretanica. Utilizzato come imbottitura nei materassi convenzionali. Provoca irritazioni cutanee e problemi respiratori. Gli studi hanno anche collegato questo materiale a un aumento del rischio di cancro.

PVC. Il PVC è la plastica vinilica utilizzata in alcuni materassi per bambini convenzionali. I problemi di salute associati al PVC includono: cancro, disturbi endocrini, danni neurologici, difetti alla nascita e sviluppo del bambino alterato, danni al sistema riproduttivo e immunitario.

Alcuni di questi prodotti chimici, come i ritardanti di fiamma, sono stati introdotti nelle nostre camere da letto nel tentativo di tenerci al sicuro e senza fuoco nella camera da letto. Il problema è che c'è un numero crescente di prove che ci dicono che queste sostanze chimiche sono pericolose e meno prove che ci dicono che queste sostanze chimiche ci proteggeranno. Un altro problema che abbiamo noi mamme? I ritardanti di fiamma vengono spruzzati non solo sui materassi, ma anche su una serie di prodotti per bambini dai seggiolini auto e confezioni e giochi a pigiami e cuscini per l'allattamento.

L'anno scorso, le Commissioni per la sicurezza dei prodotti di consumo hanno emesso dichiarazioni che scoraggiavano l'uso di ritardanti di fiamma sui prodotti per bambini. Come mai? (Sto andando a digitare la LUNGA lista associata ai ritardanti di fiamma ora, quindi potresti voler sederti.) Gli scienziati del CPSC hanno citato studi preoccupanti che collegano l'esposizione dei ritardanti di fiamma a cancro, difetti alla nascita, disfunzione tiroidea, problemi riproduttivi, apprendimento permanente e compromissione della memoria , diminuzione del numero di spermatozoi, iperattività, difficoltà di apprendimento e molto altro. OH MIO. È bello notare che abbiamo avuto un aumento costante dei casi di ADHD/ADD dal 1996 (no, non sto dicendo che i PBDE causano ADHD/ADD, penso solo che sia interessante). I PBDE sono stati anche collegati a SIDS. Anche con questa montagna di prove, i ritardanti di fiamma sono ancora in uso perché….beh…..sono economici da usare e alcuni potrebbero dire che i lobbisti delle aziende chimiche hanno un modo con le parole. Per le mie mamme californiane là fuori, non è una buona notizia per noi. La California è l'unico stato a RICHIEDERE ritardanti di fiamma su QUASI TUTTI I PRODOTTI PER BAMBINI. Il risultato? I californiani hanno il doppio di queste sostanze chimiche nel sangue rispetto al resto del paese.

Per tutte queste ragioni e altre ancora, ero fermamente convinto che Kula Baby NON dormisse su un materasso spruzzato di sostanze chimiche quando lo abbiamo portato a casa nell'agosto del 2008. È stato difficile trovare un materasso privo di sostanze chimiche? In realtà no, perché la lana è un ritardante di fiamma NATURALE, non richiede sostanze chimiche e soddisfa tutti i requisiti di sicurezza federali. Abbiamo comprato il nostro materasso qui. Io ne sono stato felice, Kula baby ne è stata felice, e il marito di Kula ne è stato felice. Siamo una grande festa senza sostanze chimiche grazie al nostro materasso per culla biologico. Gli ingredienti organici (lana, lattice e gomma) utilizzati nella produzione di materassi biologici respingono anche muffe e accumuli di muffa, respingono gli acari della polvere e sono considerati ipoallergenici. Questi materassi possono migliorare la respirazione e alleviare le allergie.

Come consumatore, assicurati di fare i compiti prima di investire in un materasso privo di sostanze chimiche (organico). Gli esperti di marketing si sono impadroniti del termine BIOLOGICO e lo stanno usando come Kula Baby usa il suo cucchiaio a cena, con molti tentativi disordinati e mancati di farlo bene. In ritardo sul gioco i produttori di materassi "organici" stanno cercando di intrufolarsi in bassi livelli di sostanze chimiche (metalli pesanti, formaldeide e PBDE inclusi), quindi assicurati di fare domande sul modo in cui è fatto il materasso e anche su quali materiali vengono utilizzati. Di recente ho acquistato un materasso biologico per la camera da letto principale e ho scoperto che molti rivenditori di qualità vendono prodotti Pure Rest Organics (lo stesso produttore del materasso di Kula Baby). Quindi... se dovessi chiedermi dove andare, direi che QUI è un buon punto di partenza.

Vuoi maggiori informazioni? Puoi informarti qui e qui.

Il tuo bambino dorme su un materasso privo di sostanze chimiche? Perché o perché no? Dimmelo qui sotto!


Accessibilità del biologico

Siamo onesti: molte più persone acquisterebbero biologico, sia per problemi ambientali, sanitari o nutrizionali, se il cibo biologico fosse più conveniente. Ma il fatto è che gli alimenti biologici tendono ad essere più costosi, spesso considerevolmente, rispetto alle loro controparti convenzionali.

In effetti, i prodotti organici hanno ottenuto la reputazione di essere la cucina dei ricchi, con molte persone a reddito medio e basso che pensano che i prodotti organici siano fuori dalla loro portata.

Per molte persone, potrebbe semplicemente non essere conveniente acquistare esclusivamente prodotti biologici e altri prodotti alimentari. Potrebbe essere il tuo caso, in effetti. Ma quando si tratta di frutta e verdura, c'è una risposta e comporta un piccolo compromesso.

L'Environmental Working Group produce un elenco annuale che identifica quei frutti e verdure che sono i peggiori trasgressori, che hanno le maggiori quantità di pesticidi in modo che tu possa scegliere di evitarli. L'elenco si chiama la "sporca dozzina".

Ma coraggio, l'EWG ha anche un elenco più felice, il "Clean Fifteen", che ti consente di sapere quali frutta e verdura prodotte in modo convenzionale possono contenere la quantità più bassa di pesticidi e sono quindi più sicure da acquistare.


Biologico significa sano?

Risposta breve? No. I metodi di coltivazione non rendono universalmente gli alimenti migliori o peggiori per te dal punto di vista nutrizionale. Ciò è particolarmente vero se si considera di seguire una dieta equilibrata in generale. Ad esempio, il manzo biologico USDA è nutrito con erba, il che implica che troverai un po' più di acidi grassi omega-3 in esso rispetto ai bovini allevati in modo convenzionale. Ma se consumi regolarmente anche pesce, stai già assumendo gli omega-3 di cui hai bisogno.

Quando si vedono titoli allarmistici su uno specifico pesticida utilizzato nell'agricoltura convenzionale, si parla quasi sempre di esposizione attraverso la vicinanza (cioè, il lavoro sul campo), non l'ingestione dei cibi che mangiamo. Alcuni studi sulla popolazione mostrano una correlazione tra l'acquisto di alimenti biologici e una migliore salute, ma è importante considerare gli altri fattori che l'acquisto di prodotti biologici implica, inclusi lo stile di vita e lo stato socioeconomico. Dal momento che non c'è collegamento specifico e isolato tra i due, semplicemente non possiamo usare il termine "biologico" per implicare "sano" nonostante il fatto che sia spesso commercializzato come tale.

Per quanto riguarda gli OGM e la tua salute? Il più recente e completo rapporto della National Academy of Sciences afferma che, sebbene le colture geneticamente modificate possano variare nella composizione nutrizionale, la variazione non è maggiore di quella che si verificherebbe naturalmente tra le colture non OGM. Il rapporto ha anche analizzato i dati di studi su larga scala da quando gli OGM sono entrati nell'approvvigionamento alimentare negli anni '90, ma non ha trovato alcuna associazione con l'incidenza di malattie croniche e modelli dietetici.

Il problema più grande con gli OGM da un punto di vista nutrizionale sono i prodotti in cui si trovano di solito: cibi e bevande altamente trasformati. Le colture OGM più predominanti &mdash mais e soia &mdash possono essere inseriti in alimenti confezionati caricati con zuccheri aggiunti (ad esempio, bevande zuccherate a base di sciroppo di mais) e grassi saturi.


Nel caso tu abbia poco tempo, ti darò la risposta rapida…YUP, è assolutamente importante.

(Per quelli di voi con un po' più di tempo e alla ricerca di un po' più di informazioni, continuate a leggere!)

Questa settimana mi attengo al tema della disintossicazione perché sento che è relativo a tutti. La disintossicazione è parte integrante dell'essere sani e non ricordo mai che mi sia stato detto che da bambino o da adulto. Ho passato la maggior parte dei 35 anni a pensare che essere stitico fosse solo il modo in cui funzionava il mio corpo (in realtà non è una grande sorpresa che io sia finito con una malattia autoimmune…<enter “eye-roll” here>). Sostenere il tuo corpo in modo che possa svolgere meglio i processi di disintossicazione (eliminazione delle tossine nel corpo!) avrà un impatto diretto sulla tua salute. Sono così entusiasta di queste cose che voglio ottenere le informazioni là fuori per gli altri in modo che sappiano come possono aiutare se stessi.

Quindi, in che modo l'acquisto di prodotti organici si lega alla disintossicazione del corpo? In breve, l'agricoltura biologica utilizza meno sostanze chimiche e quindi è meno onerosa sui processi di disintossicazione del corpo. Le sostanze chimiche presenti negli alimenti coltivati ​​in modo convenzionale finiscono nel nostro corpo quando mangiamo questi alimenti e il corpo deve quindi disintossicarli ed eliminarli. Se il sistema di disintossicazione del tuo corpo non è in perfetta forma (come è il caso di molti di noi, anche dei più sani!), possono accumularsi nel corpo, aggiungendosi al nostro carico tossico. Queste sostanze chimiche sono state collegate a cose come problemi di fertilità, malattie autoimmuni, malattie dell'apparato digerente, difetti alla nascita e cancro. Gli alimenti biologici sono più sicuri per te e la tua famiglia.

Ma è più costoso!

Quando consiglio ai clienti di mangiare il più possibile biologico/non OGM, sento spesso lamentele sul costo di questo passaggio. Capisco che sia una cosa. Anni fa, quando mi è stato presentato il suggerimento, ho avuto la stessa lamentela: è più costoso acquistare alimenti biologici e questa è una pillola difficile da ingoiare quando il cibo è già costoso. Oh, e poi c'era l'altro problema che ho avuto con i prodotti biologici: gli insetti! Ogni volta che compravo qualcosa di organico, sembrava che ci fossero dei bug e ne ero completamente disgustato! Ora, ho una visione molto più razionale e mi rendo conto che puoi semplicemente lavarli via. Questo, e il fatto che se gli insetti sono vivi sul prodotto, è probabile che non mi debba preoccupare delle sostanze chimiche che potrebbero essere presenti! Ora siamo quasi completamente biologici (per quanto possibile) in casa nostra. Devo ammettere che è stata un po' una transizione, ma ne è valsa la pena per quanto riguarda la mia salute e quella della mia famiglia. Abbiamo rinunciato ad alcune cose per aiutare a compensare il costo aggiuntivo (come mangiare fuori altrettanto spesso, che comunque era più salutare per noi), ma abbiamo anche apportato alcune modifiche che ci hanno reso più organizzati in cucina. Abbiamo iniziato a pianificare meglio i pasti, quindi abbiamo usato più spesso tutte le cose più costose che stavamo acquistando e sebbene avessimo già fatto scelte salutari, le nostre abitudini alimentari sono migliorate ulteriormente.

Tutti i prodotti devono essere biologici?

Questa domanda segue quasi sempre il mio suggerimento di andare sul biologico. La mia risposta (e ciò che pratichiamo in casa nostra) è che, per quanto possibile, acquistiamo biologico. La realtà è che non è sempre possibile, in particolare in una città come la mia, dove sta appena iniziando a diventare più facile trovare prodotti biologici nei normali negozi di alimentari. Anche il periodo dell'anno gioca un ruolo in ciò che è disponibile nella sezione biologica – ciò che puoi trovare è decisamente limitato durante i mesi invernali. Questo è quando ci rivolgiamo a cibi congelati e non OGM. Nella sezione biologica surgelata, puoi trovare un carico di frutta e verdura biologica che sono nutrienti quanto i cibi freschi (e talvolta anche di più). E mi piace che quando compriamo surgelati, non devo preoccuparmi di non usarlo abbastanza velocemente e di farlo andare a male in frigo.

Una grande risorsa che utilizziamo proviene dall'Environmental Working Group (EWG)…the Sporca dozzina e pulita 15, mettere fuori ogni anno. La sporca dozzina è un elenco di 12 prodotti che si desidera acquistare biologici, per ridurre l'esposizione ai pesticidi (altrimenti non acquistarli affatto). Secondo l'EWG, l'USDA ha trovato 225 diversi prodotti chimici antiparassitari su frutta e verdura popolare che mangiamo ogni giorno. La parte più scioccante per me è che prima del test, tutti i prodotti vengono lavati e sbucciati, come farebbero le persone prima di prepararli e consumarli. ancoraSono state trovate 225 sostanze chimiche! Questo è davvero qualcosa a cui pensare quando fai la spesa. Per il 2019, gli alimenti della Dirty Dozen includono:

  • fragole
  • spinaci
  • cavolo
  • nettarine
  • mele
  • uva
  • Pesche
  • ciliegie
  • pere
  • pomodori
  • sedano
  • patate
  • avocado
  • mais dolce
  • ananas
  • piselli dolci surgelati
  • cipolle
  • papaia
  • melanzana
  • asparago
  • Kiwi
  • cavoli
  • cavolfiore
  • broccoli
  • funghi
  • melone verde

Più del 70% di questi alimenti è risultato privo di residui di pesticidi quando è stato testato, una grande notizia che rende più facile (ed economico) essere consapevoli di ciò che stai acquistando per te e la tua famiglia. Un'altra cosa che abbiamo fatto negli ultimi anni è stata l'acquisto dei prodotti dell'elenco Clean 15 presso il nostro mercato agricolo locale, da venditori che offrono “spray free”. In questo modo, stiamo ottenendo il meglio da entrambe le facce della medaglia.

Anche se l'acquisto di alimenti biologici costerà sicuramente di più, l'utilizzo di questi elenchi e di alcuni dei modi in cui sono riuscito a passare al biologico come linee guida può aiutare a ridurre il peso sul tuo portafoglio. E un'altra grande notizia: le analisi dei test delle urine hanno rilevato una media del 60% in meno di livelli di composti di pesticidi negli adulti e nei bambini dopo solo sei giorni di cibo biologico! Quindi non è mai troppo tardi per fare il passaggio. Abbiamo a che fare con così tante cose nella nostra vita che non possiamo controllare e quando ci imbattiamo in cose su cui abbiamo il controllo, perché non fare almeno uno sforzo per farlo? E torno a ogni singola volta che la mia salute e la salute dei miei figli e di mio marito valgono lo sforzo.