Nuove ricette

Un impasto, tante varianti

Un impasto, tante varianti

Impastare la farina con il lievito e lasciar riposare per 15 minuti, mettere il sale e 1 cucchiaino di zucchero nell'acqua calda, nell'olio e impastare un impasto che si lascia lievitare fino al raddoppio del volume.

I ripieni sono preparati in anticipo, almeno il cavolo.

Far bollire il latte con lo zucchero e il semolino fino a quando non esce qualcosa di abbastanza denso. Quando è freddo, aggiungere spezie, formaggio, mirtilli o uvetta, ecc.

Aggiungere i tuorli e mescolare bene. Montare a neve gli albumi e aggiungere alla fine.

Quando l'impasto sarà lievitato, lavoratelo un po' per togliere l'aria, poi tiratelo fuori e mettete il ripieno. Si fanno dei tortini che si mettono in una teglia unta con poco olio e si fanno lievitare, poi si ungono con l'uovo sbattuto.

Per il ripieno dolce, c'è un foglio abbastanza grande da coprire la parte superiore. L'ho messo in un vassoio rotondo con il fondo removibile. L'ho unto d'olio, ho messo la sfoglia avendo cura ai bordi di non versare il ripieno sulla pasta da ricoprire. Ho versato il ripieno, l'ho livellato leggermente e ci ho portato sopra la pasta dai bordi, poi l'ho unta con l'uovo.

Ho cotto uno per uno in forno. Quando ho tirato fuori le torte, le ho unte con il burro e le ho coperte per farle ammorbidire.

Quello con il ripieno dolce l'ho lasciato raffreddare in modo che non si rompesse. L'ho servito con panna/yogurt sopra.



Ricetta torta di mele e formaggio

Stanchi delle solite banali ricette di torta di mele e vuoi qualcosa di nuovo? Aggiungi br & acircnză! Sì, può essere fantastico!

Ingrediente:

  • una confezione di sfoglie (400gr)
  • 0,5 kg br & acircnză di vacche dolci
  • 0,5 kg di mele grattugiate
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 1 o
  • 2 cucchiai di goji (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 100 gr di burro

Metodo di preparazione

  1. Iniziate preparando le mele: pulitele e mettetele sulla grattugia, poi friggetele in 50 grammi di burro.
  2. Aggiungere la cannella e 3 cucchiai di zucchero sul fuoco e continuare a mescolare.
  3. Lasciare raffreddare e, nel frattempo, macinare il formaggio con una forchetta e aggiungere il resto dello zucchero. Include uovo.
  4. Se hai scelto la ricetta del goji, ora è il loro momento.
  5. Amalgamare bene il tutto: non ha già un buon profumo?
  6. Sciogliete il resto del burro e ungete ogni foglio di torta, quindi adagiateli uno sopra l'altro e disponeteli in una teglia rotonda con le pareti rimovibili, come quella che usate per la cheesecake. Puoi lasciare i bordi all'esterno. Fermati quando rimangono 4 fogli.
  7. Stendete e livellate la brânza sulle sfoglie e poi aggiungete la composizione di mele.
  8. Coprite il tutto con le altre sfoglie, ognuna unta di burro. Anche le estremità delle sfoglie dovranno essere ben unte di burro, poi verranno attorcigliate e scolate nella teglia.
  9. Cuocere per circa 20 minuti o fino a quando non si ottiene un piatto dorato. Buon appetito!

Queste sono le ricette per le torte di mele che usiamo ogni volta che vogliamo qualcosa di buono! Su quali miracoli ti affidi?


Pasta secca o pasta lievitata (lievito, maionese secca per pane)

Impasti secchi o torte di pasta lievitata (muffin, maionese secca per pane). Come si producono le "aloe" secche? Come vengono utilizzate le frittelle di pasta secca per fare l'impasto del pane, croissant, torte, pizza? L'antica ricetta tradizionale della cagliata o della maionese secca.

Mia nonna lo faceva spesso pane fatto in casa ma e scampi molto soffici. Di ogni porzione di pasta lievitata tenere un pezzo & # 8211 circa mezzo pugno. Lo mise su un piatto pulito e premette un po' con il palmo per assottigliare lo strato di pasta, come una torta. Lo coprì con una garza sottile e lo mise sulla credenza (buffet).

Questo impasto cresceva, lasciava e ad un certo punto si seccava. Per la prossima pagnotta o la successiva porzione di scampi, usò questa maionese essiccata (kovasz in ungherese lb.), la reidratò e la usò come lievito per un nuovo impasto. Del nuovo impasto ottenuto, conservarne ancora una porzione. Si tratta ovviamente di impasti che contengono solo farina, acqua e lievito. Quindi non conserviamo impasti da ciambelle o torte (con latte, uova, ecc.) ma possiamo prepararlo con questi impasti o torte secche.

Ti mostrerò esattamente come faceva mia nonna ad Arad. Ho anche imparato da lei come conservare il lievito fresco & # 8211 vedere più metodi qui (anche per lievito secco).

Ho visto che in alcune zone (Oltenia) questi impasti (detti "aloe") vengono innaffiati e cosparsi di farina di mais (farina di mais). Non ho capito perché li bagniamo se vogliamo asciugarli?? Ho provato anche questa opzione ma purtroppo la farina di mais non idrata a sufficienza e nel prodotto finito i granuli di farina di mais si sentono (croccanti) nei denti in modo sgradevole. Inoltre l'impasto è molto umido e richiede molto tempo di asciugatura e c'è il rischio di muffe. Quindi non consiglio questo metodo ma se vuoi puoi provarlo.

Da queste quantità risultano 4 impasti o torte secche di pasta lievitata. Possiamo anche prepararli separatamente, come un impasto speciale da asciugare (non dobbiamo fare il pane) & #8211 come forma per conservare il lievito fresco se non abbiamo un congelatore o un frigorifero.


Tradizionalmente, la parola & #8220valutato & #8221 si riferisce all'impasto, che viene utilizzato per moltiplicare i prodotti in esso contenuti prima del processo di frittura.

Esistono molte ricette per la sua preparazione, ma solitamente si utilizzano latte, uova e farina, che vengono impastati e poi portati ad uno stato cremoso.

Quindi, per cuocere le mele nell'impasto, si aggiungeranno all'impasto un pizzico di sale e un cucchiaio di zucchero.

Mentre prepari un piatto di carne o pesce, dovresti smettere di aggiungere zucchero aggiungendo mezzo cucchiaino di sale all'impasto.

Puoi aggiungere alla composizione e pepe, così come cipolle verdi tritate finemente.

Nel video puoi vedere la ricetta più semplice:

ingredienti Numero di
farina & # 8211 3 cucchiai
sare & # 8211 per il gusto
uova & # 8211 2 pezzi.
latte & # 8211 Coppa Easca
Tempo di cottura: 5 minuti Calorie per 100 grammi: 165 Kcal
  1. È necessario iniziare a preparare la composizione delle uova, che devono essere rotte in una ciotola, seguite da sale e farina.
  2. Inizialmente il composto va addensato, aggiungendo gradualmente il latte, che eliminerà la formazione di grumi.
  3. Non appena ottieni una consistenza liquida, puoi iniziare a spostare i pezzi di pesce al suo interno.

Dopo un pasto in futuro, la risposta alla domanda sulla cottura del pesce sarà, ovviamente, nell'impasto.

Il processo di cottura è il seguente:


Cos'è l'osso di maiale, la grandine, l'omero o il grasso reale?

L'osso di maiale è il grasso che si trova nella cavità addominale dell'animale. Avvolge gli organi interni, ha un aspetto irregolare e uno spessore variabile. Quindi non è la pancetta sotto la cotenna! In Transilvania e Banato è anche chiamato hai (da lb. ungherese haj) o spalmare (per ungere qualcosa & # 8211 dal tedesco lb. schmieren o schmeren nel tampone). Per il fatto che si tratta di un prodotto di lusso che si trova in piccole quantità in un maiale, l'osânza era anche chiamato "lardo grosso" o "lardo reale". Ci sono 3 prodotti diversi: osânza, pancetta e lardo (che si ottiene fondendo i primi due). Nel nostro paese, ad Arad, lo strutto (ottenuto per fusione) è chiamato anche grasso.

L'Osânza può essere fresca o congelata, ma in entrambi i casi NON deve avere odore diverso dalla carne fresca. Se senti un odore strano (pungente), significa che la frase è rancida e può essere buttata via. Come si può vedere in foto, l'osso ha un colore bianco-rosato dovuto alla vascolarizzazione. Non è bianco immacolato.

Molte persone non sanno cosa sia la buona salute e si affrettano a scioglierla e trasformarla in feccia e strutto. Poi non si può più usare per preparare questa pasta sfoglia con condanna. Osânza si usa cruda, ben pulita dalle membrane (fascia) e macinata (tritata).

La domanda comune è: con cosa possiamo sostituire la frase? No, il pane crudo non si può sostituire con lo strutto o con la margarina (non consigliamo la margarina a nessuno). Quindi non possiamo fare l'impasto con osânza & # 8230 senza osânza! In alternativa proponiamo la classica pasta sfoglia francese al burro & #8211 Vedere qui. È diverso, è un impasto più raffinato con un delicato sapore di burro e si avvolge in modo diverso.


La differenza tra gnocchi e Wonton: gnocchi vs Wonton comparativo 2021

Conosciamo tutti gli gnocchi che sono palline fatte di pasta e vengono cotte friggendo, cuocendo al forno o al vapore. Queste sono ricette comuni nella maggior parte delle culture e sono conosciute con nomi diversi. Wonton è una ricetta simile trovata nella Cina continentale, a base di un rivestimento di pasta. Molte persone non riescono a distinguere tra un gnocco e un ubriaco a causa delle loro somiglianze. Questo articolo entra nelle due deliziose ricette per scoprire le differenze.

Il formaggio è un prodotto alimentare a base di pasta, soprattutto a mano. I secchi sono cotti al vapore, al forno, fritti o in qualsiasi altro modo insieme. Sono per lo più rotondi e hanno all'interno verdure o carne ripiene. I secchi sono salati e gustosi da soli, ma si mangiano anche con zuppe e grassi. I secchi si trovano nelle cucine di molti paesi in tutto il mondo e le modifiche riguardano principalmente gli ingredienti nel ripieno o gli ingredienti utilizzati per fare le palline di pasta. Le variazioni della confezione e il modo in cui è realizzata la confezione spesso creano confusione, ma allo stesso nome generico gnocco appartengono cibi diversi conosciuti con nomi diversi in paesi diversi.

Nella cucina cinese (esistono molte cucine cinesi diverse), ci sono molte varianti di gnocchi. Tale gnocco è chiamato wonton o wuntun. È una palla di pasta che contiene carne di maiale macinata. A volte si usano i gamberi per riempire questi gnocchi. La copertura è fatta di pasta sottile di farina di grano tenero che viene spalmata sul palmo e poi si riempie il ripieno, e si chiudono le dita per dare forma a questo gnocco. Nella maggior parte delle cucine, i wonton vengono cucinati e poi serviti con zuppe. Tuttavia, in alcuni luoghi, i wonton vengono anche fritti. I wonton sono per lo più di forma triangolare, anche se vengono realizzate anche altre forme di wonton a seconda della persona che produce queste palline di pasta.

Qual è la differenza tra Dumpling e Wonton?

• Il guscio degli gnocchi è più spesso del guscio dei wonton.

• La parola wonton è la romanizzazione della parola cantonese hundun, che letteralmente significa gnocchi.

• Le cucine cinesi hanno molti tipi diversi di ravioli e Wonton è solo uno di questi.

• I wonton sono sempre ripieni di carne, mentre gli gnocchi generici di tutto il mondo possono essere mangiati vuoti.


Procedimento del pane fatto in casa con maionese

Preferibilmente

Ho preparato la preferenza in un vasetto e ho aggiunto 20 grammi di maionese, 20 grammi di farina integrale, 20 grammi di farina di frumento bianca, 40 grammi di acqua e ho mescolato bene. Normalmente dovrebbe essere pronto in 5-6 ore, ad una temperatura ambiente di 24-26 gradi.

Autolisi

Dopo 4 ore ho iniziato l'autolisi, per idratare la farina. Ho aggiunto 450 grammi di farina di grano duro bianco, tipo 650, con l'11 percento di proteine ​​in una ciotola. Qui hai diverse opzioni e puoi scegliere una farina di tipo 550.650.000 con una concentrazione proteica tra 11% -12%. Con movimenti circolari della mano ho incorporato l'acqua nella farina. Ho anche controllato la temperatura e ho ottenuto 25 gradi C. Vedi alla fine tips & amptricks come raggiungere sempre questa temperatura.

Mescolare preferibilmente

La preferenza era pronta dopo 5 ore, ha raggiunto il suo punto massimo di crescita e ho messo nell'impasto 90 grammi. Ho aggiunto anche 25 grammi di acqua. Ho spinto con le dita per inserire la preferenza e poi ho tirato i bordi esterni e li ho portati al centro. Ho usato il metodo di miscelazione & #8220Rubaud & #8221 per distribuire la preferenza su tutto l'impasto, circa 2-3 minuti. Usa questo metodo perché ti preparerà in seguito quando tratterai un impasto più umido, con una maggiore idratazione. Ho testato la sua struttura e ho visto che le strutture del glutine non si erano ancora formate, non era ancora estensibile.

Mescolare il sale

Dopo 30 minuti ho aggiunto 9 grammi di sale sciolto in 25 grammi di acqua. Stesso movimento, ho spinto con le dita, ho tirato sui bordi della pasta e ho spinto al centro. Ho anche usato il metodo Rubaud per 2-3 minuti. Una volta aggiunto il sale, il processo di autolisi termina e inizia la fermentazione a temperatura ambiente o fermentazione in massa.

Fermenta a temperatura ambiente

Dopo 30 minuti è il momento di dargli la struttura dell'impasto. Ho usato la tecnica stretch & ampindoaie. Ho tirato su la parte superiore finché non ho sentito che era pronta a rompersi e mi sono piegata sul fondo. Ho girato la ciotola di 180 gradi e ho fatto lo stesso. Ho girato la ciotola di 90 gradi, ho sollevato la parte superiore e mi sono piegata sul fondo. Mi giro di 180 gradi e faccio lo stesso.
L'ho fatto 3 volte, ogni 30 minuti. All'ultimo tiro e piega sento l'impasto forte, resiste quando lo tiro. Ho lasciato lievitare in silenzio per altre 2 ore. Attenzione qui, la temperatura della stanza era di 25 gradi C. Se è più caldo, l'impasto avrà una temperatura interna più alta e il tempo di fermentazione sarà ridotto.

Preforme

Dopo 4 ore ho aggiunto la preferenza, l'impasto è ben lievitato, le bolle in superficie sono un buon segno. È ora di preformare il pane. Ho spolverato, in modo leggero e uniforme, con la farina il piano di lavoro. Ho girato con cura l'impasto per non intaccare la struttura interna. Con un raschietto e infarinato a mano ho arrotolato l'impasto e gli ho dato una forma tonda. Questo tende la superficie dell'impasto e crea una sottile membrana che mantiene l'impasto in posizione.

Forma finale

Dopo 20 minuti, l'impasto ha riposato ed è il momento della forma finale. Ho infarinato il tavolo da lavoro e l'impasto. Con il raschietto ho preso l'impasto e l'ho girato. Ho preso l'impasto dal lato sinistro e l'ho messo al centro dell'impasto. Ho afferrato il lato destro e l'ho messo sul lato sinistro. Ho afferrato la parte superiore e l'ho rotolata con attenzione verso il basso. Ogni volta che corri, premi leggermente con le dita.
Ho spolverato il cestello di lievitazione con la farina di riso e ho messo l'impasto sottosopra. L'ho coperto con un involucro di plastica riutilizzabile e l'ho lasciato per altri 20 minuti a temperatura ambiente. Poi l'ho messo in frigo, a 5C, fino al mattino.

Preparare il forno e l'amplificatore tacca

Il giorno dopo ho preriscaldato il forno al massimo con dentro la pentola in ghisa per un'ora. Prima di infornare il pane, ho preso un pezzo di teglia e l'ho messo su una cippatrice. Ho capovolto la pasta del pane sulla sfoglia e l'ho tagliata. Un taglio semplice, con una lama a 45° sulla superficie della pasta e taglio dall'alto verso il basso. La profondità del taglio dovrebbe essere di circa mezzo pollice.

Cuocere il pane fatto in casa con maionese

Cuocere con esso! Ho messo il pane nella pentola di ghisa a 240 gradi per 30 minuti, e poi a 220 gradi per 20 minuti, senza coperchio.
Ne è uscito un pane con maionese fatto in casa. Ho lasciato raffreddare il pane su una gratella e ho posizionato il torsolo. Ho aspettato 2 ore e poi ho tagliato il pane. Il nocciolo è leggermente aerato, con molti alveoli che dimostrano che ha fermentato bene.


Soffice pasta lievitata

Quando pensiamo a un impasto soffice e lievitato, pensiamo alle tradizionali torte moldave, con formaggio o carne, in diverse forme e presentazioni: rotonde, rettangolari, intrecciate, attorcigliate. Questo tipo di impasto è particolarmente indicato per crostate con ripieni di carne, formaggio, verdure, ma può essere utilizzato anche per crostate di frutta. La verità è che al di là delle raccomandazioni generali, la scelta dell'impasto può essere fatta dallo chef in base alle preferenze.

Ecco come fare la pasta lievitata:

Ingredienti per una torta di medie dimensioni:

  • 600 grammi di farina
  • 400 ml di acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepida
  • 8 grammi di lievito secco
  • 55 grammi di burro o olio
  • Un cucchiaino di sale
  • Un cucchiaino di zucchero se la torta è dolce, con formaggio o frutta

Per prima cosa mescola gli ingredienti secchi: farina, lievito, sale e, facoltativamente, zucchero. Fate attenzione alla farina, che va setacciata al momento. Quindi aggiungere gradualmente l'acqua, mescolando a mano, fino a quando l'impasto è omogeneo e rimane abbastanza forte. Acquisirai esperienza nel tempo e ti renderai conto se devi regolare le quantità di farina o acqua per la consistenza perfetta.

Con l'aiuto di burro o olio, è il momento di impastare l'impasto. Nelle ricette tramandate di generazione in generazione si dice che l'impasto va impastato a patto di cantare qualche doina e canti di nostalgia. Ciò significa che non devi sbrigarti e insistere finché l'impasto non è uniforme e si stacca facilmente dalle mani. Dopo aver impastato, lasciate lievitare in una ciotola coperta con pellicola e un canovaccio spesso.


Crosta (impasto) per crostate

Crostata di crostata può essere utilizzato in diverse ricette, sia per crostate grandi che per mini crostate. Le crostate di frutta sono una delle mie ricette preferite e un dolce della mia infanzia. Tutti si divertono, dal bambino all'adulto, quando in tavola c'è una gustosa e colorata mini crostata.

Questo impasto può essere utilizzato anche per i biscotti utilizzati nella torta Siret, perché è fragile. E in generale può essere utilizzato per biscotti semplici, ricchi di sapore e sapore di latte e burro. E le crostate grandi o le mini crostate possono essere farcite con qualsiasi tipo di crema, frutta o crema.

La ricetta per pasta frolla ha un chiaro principio generale riguardo ai due ingredienti principali farina bianca e burro: la quantità di burro deve rappresentare la metà della quantità di farina utilizzata.

Per quanto riguarda la farina, è buona da usare farina bianca 000 o 550, la farina 550 si chiama farina semplice in Gran Bretagna, farina 0 in Italia, farina 55 in Francia e Farina per tutti gli usi Negli USA. Farina 000 è la farina specifica per la pasticceria, essendo la più pregiata di tutti i tipi di farina, e 550 è un po' più dura, ma si usa anche in pasticceria.


& # 8220 Segreto & # 8221:

Molte ricette mostreranno la crosta in una scatola di plastica quadrata con un coperchio. È più facile da impastare / piegare. Ancora più difficile da lavare. A te la scelta, preferibilmente una grande ciotola di vetro, nella quale vedo come cresce la crosta, e l'impastare/piegare sul bancone della cucina.

4. Ciotola coperta, lasciare per un'ora. Ripetere la procedura 3 volte.

5. Segue l'ultima piegatura dell'impasto, solo che questa volta si usa la farina, non l'acqua. Cospargere la farina sul bancone e sopra l'impasto, su ciascun lato piegato.

6. Spolverare la farina nella ciotola di legno. Sollevare l'impasto con entrambi i palmi e metterlo nella ciotola.

7. Metti la ciotola in un sacchetto di plastica. Lasciare almeno un'ora a temperatura ambiente, poi mettere in frigo per una notte.

Di seguito, un video che mostra chiaramente come viene piegato l'impasto del pane:


  • 250 g di farina
  • 60 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di liquore all'anice stellato (rum bianco o limoncello)
  • buccia grattugiata di mezzo limone
  • vaniglia
  • un cucchiaino di sale
  • zucchero a velo per decorare

Setacciare la farina in una ciotola e aggiungere le uova, lo zucchero, il burro morbido (non sciolto), il sale, il lievito, il liquore e gli aromi.

Impastate fino ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso, eventualmente aggiungendo 1-2 cucchiai di farina se necessario. Coprite l'impasto con un canovaccio da cucina e lasciatelo riposare per 10-15 minuti.

Quindi dividere l'impasto in due parti e formare due rotoli. Tagliare da ogni rotolo in pezzi di massimo 15 grammi, delle dimensioni di una castagna e dare loro la forma di una palla.

Friggere le castagne in un bagno d'olio, a fuoco medio per pochi minuti, fino a quando saranno ben dorate. Fate attenzione a non avere un fuoco forte perché bruceranno leggermente sopra e rimarranno crudi all'interno. Rimuoverli su tovaglioli assorbenti e poi spolverizzarli con zucchero a velo.

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".